Quotidiano Nazionale logo
5 mag 2022

Droga, fenomeno dilagante anche nella nostra città Gli studenti illustrano la mappa delle zone a rischio

Nella maggior parte dei casi i ragazzi utilizzano le sostanze proprio per compensare un vuoto

Nella scuola “Manzoni” di Pesaro abbiamo intervistato alcuni studenti sul

tema della droga. La

maggior parte dei ragazzi

non ne ha mai fatto uso,

solo una minima

parte le ha provate.

Tutti hanno paura

o addirittura terrore di perdere il controllo del proprio corpo a causa di sostanze stupefacenti.

Ci sono stati fatti

presenti alcuni luoghi in cui è stata avvistata gente che le utilizzava: parco Miralfiore; stazione del treno; Campus scolastico; campetti

di Villa San Martino, Cattabrighe, Villa Fastiggi, Borgo Santa Maria

e Vismara. Si tratta

di quartieri conosciuti dai ragazzi intervistati perché ci abitano o li frequentano. Come aiutare chi fa uso di droghe?

Si possono indicare centri specializzati, parlare

con uno psicologo, far conoscere i lati negativi e le conseguenze delle sostanze, il cui consumo

porta i ragazzi a vedere un mondo parallelo che non assomiglia a quello reale. Nella maggior parte dei

casi i ragazzi utilizzano le droghe proprio per compensare un vuoto familiare, esistenziale o affettivo, e cercano

di trovare un mondo

migliore.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?