Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
26 lug 2022
26 lug 2022

Emozioni a Mercatello per il Palio del Somaro

Pubblico in visibilio per l’agguerritissima sfida. Alla fine ha vinto la contrada della Pieve. Appassionata gara per il taglio del tronco

26 lug 2022

Si colorano del blu della contrada Colombara le strade di Mercatello per la vittoria della 24ª edizione del Palio del Somaro. Quest’edizione, la prima dopo due anni di pausa a causa della pandemia, era molto attesa e la grande affluenza di visitatori e curiosi, assieme al tifo appassionato dei mercatellesi ha fornito una bellissima cornice di pubblico a tutto l’evento.

Momenti topici del weekend sono state le due corse dei somari, sabato pomeriggio e domenica sera, fondamentali per decretare il vincitore del Palio. Ai nastri di partenza, in sella ai somari, si sono presentati Alessio Benedetti per i verdi della Baroccia, Cristiano Martelli per i rossi di San Martino, Andrea Paoloni per i blu della Colombara e Luca Sacchi per i gialli della Pieve.

Proprio quest’ultimo è risultato vincitore della gara di sabato, guidando il suo somaro nei quattro giri del circuito allestito alle porte del paese nel Campo di Celeste. La manche della domenica era quella decisiva per l’assegnazione del Palio e, dopo una falsa partenza, ha visto trionfare Andrea Paoloni, portato in trionfo dai blu della Colombara. In questa seconda e decisiva gara c’è stato, come in ogni Palio che si rispetti, un piccolo giallo: con i somari allineati nella zona di partenza alla caduta del canapo scattano subito in testa prendendo vantaggio i somari di San Martino e della Pieve.

I giudici però ritengono che la procedura di partenza non sia stata corretta decretando la falsa partenza e richiamando i somari. Nella partenza successiva la vittoria è andata appunto a Paoloni. Qualche polemica degli sconfitti ha accompagnato il corteo che dal campo di gara ha riportato fantini, contradaioli e spettatori in piazza Garibaldi dove un brindisi al vincitore ha cancellato ogni rivalità per dare il via alla festa di un paese intero. Contestualmente alle corse dei somari si sono tenuti anche i giochi dei cantoni che hanno testato le abilità degli sfidanti in giochi storici come il taglio del tronco, la gara di sfoglia o l’albero della cuccagna.

Anche qui a trionfare è stata la Colombara che si è messa alle spalle San Martino, Pieve e Baroccia. "È stata un’emozione vedere di nuovo la piazza piena delle magliette colorate dei nostri cantoni – ha detto il presidente della Pro Loco organizzatrice Martin Luca Muscinelli –, dopo due anni così duri potersi di nuovo abbracciare e stare insieme è stato molto bello. Siamo doppiamente soddisfatti perché la cittadinanza ha partecipato in maniera attiva e con allegria a tutti gli eventi collegati al Palio che durano quasi due settimane. Come organizzatori siamo davvero soddisfatti di questa festa e della sua riuscita".

In contemporanea al palio si è svolta anche la Sagra della Tagliatella e le tante massaie mercatellesi impegnate negli stand gastronomici hanno dato il meglio con tagliatelle al ragù d’asino e spezzatino di somaro. Con questa vittoria la Colombara taglia il traguardo dei 10 titoli, seguita dalla Baroccia con 8 e da San Martino e Pieve con 2.

Andrea Angelini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?