Lo schianto a San Silvestro di Fermignano
Lo schianto a San Silvestro di Fermignano

Fermignano, 9 gennaio 2020 - Scontro frontale intorno alle 18 tra Fermignano e Urbania, con un ragazzo di 30 anni di Urbania che è morto sul colpo. Tornava dal suo lavoro alla Imab, mobilificio di Fermignano. E tra i primi ad arrivare è stato l'ignaro padre della vittima, agente di polizia stradale inviato sul posto per il rilievo dell'incidente. Sono stati momenti drammatici che solo la vicinanza del collega ha contribuito a contenere. Subito dopo sono stati chiamati i carabinieri per proseguire con gli accertamenti. 

Leggi anche Il padre poliziotto scopre il figlio morto nello schianto

L'auto del giovane, una Mercedes si è scontrata con un furgone Ducato che proveniva in senso opposto. L'urto non ha lasciato scampo al trentenne, mentre il conducente del furgone ha avuto ferite lievi così come il conducente di un'altra vettura coinvolta nella carambola. Sul posto, oltre ai sanitari, i carabinieri per i rilievi di legge e i vigili del fuoco di Urbino. Il traffico è rimasto a lungo bloccato. 

La dinamica dell'incidente, ancora al vaglio degli investigatori.