Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
4 giu 2022

La scuola c’è, ma la strada manca A Cuccurano servono 500mila euro

4 giu 2022
Nella foto via Dubcek che proseguendo sulla destra (il tratto da realizzare) dovrebbe collegarsi alla Flaminia
Nella foto via Dubcek che proseguendo sulla destra (il tratto da realizzare) dovrebbe collegarsi alla Flaminia
Nella foto via Dubcek che proseguendo sulla destra (il tratto da realizzare) dovrebbe collegarsi alla Flaminia
Nella foto via Dubcek che proseguendo sulla destra (il tratto da realizzare) dovrebbe collegarsi alla Flaminia
Nella foto via Dubcek che proseguendo sulla destra (il tratto da realizzare) dovrebbe collegarsi alla Flaminia
Nella foto via Dubcek che proseguendo sulla destra (il tratto da realizzare) dovrebbe collegarsi alla Flaminia

"Progettare e realizzare la strada di collegamento tra via Dubcek (dove si affaccia la scuola primaria di Cuccurano inaugurata a settembre 2021), e la Flaminia".

E’ la richiesta avanzata dai genitori dei bambini che frequentano quella scuola e di cui si fanno portavoci le consigliere comunali del centrosinistra Carla Luzi (In Comune) e Agnese Giacomoni (capogruppo Pd): servono progetto e risorse per circa 500mila euro. Un intervento considerato urgente alla luce del prossimo avvio dei lavori per la realizzazione del nido e della scuola dell’infanzia che dovranno sorgere a fianco dell’attuale edificio scolastico che ospita le elementari.

"Quella strada è indispensabile per far defluire il traffico verso la Flaminia – denuncia Giacomoni – annunciata e promessa non è stata ancora né programmata né progettata". "E’ più che mai urgente – incalza la collega Luzi – rispondere alle esigenze dei cittadini-genitori: la strada deve essere una priorità per questa amministrazione". E ancora Giacomoni, piuttosto polemica con la sua maggioranza: "Se l’amministrazione si era impegnata a realizzare il collegamento via Dubcek-Flaminia, chi ha cambiato idea? E in virtù di cosa? Del fatto che i bambini debbano andare a scuola da soli? Cuccurano e Carrara si estendono sulla via Flaminia e l’idea di mandare i bambini a scuola da soli, in questo caso, mi sembra inapplicabile e irrealistico: ritenere che un bambino che abita in via del Pietrisco o in via Arno possa raggiungere la scuola da solo è una sconsiderata follia, dati i pericoli della Flaminia. In quella via il Comune costruirà anche un asilo nido e scuola dell’infanzia e non credo che i bambini di quella età vadano a scuola, a piedi, da soli".

Aggiunge Luzi: "Oltre alla strada è indispensabile un percorso da condividere con le famiglie per cercare di trovare soluzioni per l’autonomia dei piccoli negli spostamenti: la Flaminia è una strada pericolosa e al momento non è prevista una ciclabile a fianco della vecchia ferroviaria". Secondo Giacomoni "se l’amministrazione si fosse impegnata con determinazione a realizzare una ciclabile sicura accanto alla ferrovia Fano-Urbino – progetto fatto abortire con grande convinzione – magari si poteva immaginare un percorso protetto in cui lasciare i bambini più autonomi". Considerazioni diventate oggetto di una mozione sottoscritta da Luzi (prima firmataria) e Giacomoni.

Anna Marchetti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?