Quotidiano Nazionale logo
5 mag 2022

La sfida dei “magnifici 115“ musicisti del Cimp

La 19ª edizione domani nella sala “Bei“ della Provincia. Presiede la giuria Ernesto Palacio

PESARO

Sono 115, di cui 49 solisti e 66 iscritti per i gruppi di musica da camera e orchestra della sezione School Prize, i partecipanti alla 19ª edizione del Concorso internazionale musicale “Città di Pesaro“ che si concluderà il 6 maggio alle 18 nella Sala “Bei“ della Provincia. I concorrenti provengono da diverse città italiane ma hanno aderito anche musicisti da Cina, Germania, Georgia, Stati Uniti. Il CIMP è promosso dall’associazione Orchestra da Camera di Pesaro, in collaborazione con numerosi enti pubblici, fra cui il Comune di Pesaro, e importanti istituzioni quali il Rossini Opera Festival. Le esecuzioni dei concorrenti, fra i quali tre pesaresi, saranno valutate da una giuria presieduta dal maestro Ernesto Palacio, sovrintendente del Rossini Opera Festival. La cerimonia di premiazione e il Gran Galà dei vincitori di domani si terranno alla presenza delle autorità e dei sostenitori del Concorso che attraverso il loro contributo incoraggiano i giovani allo studio serio ed appassionato della musica. Vittorio Livi consegnerà il Rossini International, riconoscimento al giovane talento quale artista del domani mentre Micaela Vitri consegnerà il Premio Tebaldi100, istituito in occasione del centenario della nascita del soprano pesarese. Diversi i premi, destinati ai vincitori di categoria e di sezione, mentre agli altri componenti del podio spetterà un diploma di merito.

Al vincitore del primo premio assoluto del Concorso "Città di Pesaro" andrà una medaglia della città di Pesaro, il diploma e un premio di 1000 euro e l’opportunità di una registrazione video professionale. "Il concorso musicale – sottolinea Francesca Matacena, direttore artistico della manifestazione – porta a Pesaro le giovani eccellenze che si incontrano all’insegna della buona musica. Sono i “sopravvissuti“ da questi anni difficili e pieni di incertezze! E Pesaro è felice di accoglierli nel migliore dei modi, grazie alla fondamentale collaborazione dei nostri sponsor e dei partner dell’evento, che ringrazio, in quanto le donazioni sono linfa vitale del CIMP ed è per la generosità dei donatori che possiamo offrire borse di studio a tanti giovani talenti nel mondo". Prenotazioni al Concerto di Gala info@cimp.it o 331 2158400.

Maria Rita Tonti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?