Niente maxi ruota in omaggio al Giro Bisognerà pazientare per vederla

Fossombrone, lo scultore Sorace aveva pensato che sarebbe stata un’occasione per installare una sua opera ma occorrerà ancora attendere i permessi di Provincia, ufficio tecnico del Comune e Genio Civile.

Niente maxi ruota in omaggio al Giro  Bisognerà pazientare per vederla
Niente maxi ruota in omaggio al Giro Bisognerà pazientare per vederla

Mai sottovalutare la burocrazia italiana. Quando lo scultore Antonio Sorace un paio di mesi fa è venuto a sapere dell’arrivo del Giro a Fossombrone, ha pensato che sarebbe stata un’ottima occasione per installare una sua scultura ispirata al ciclismo proprio all’ingresso ovest della città, più precisamente allo svincolo della superstrada di Piancerreto.

E in effetti ha fatto subito domanda, il nostro scultore, l’idea era di accogliere la carovana del Giro proprio con questa rappresentazione gigante e stilizzata di una ruota di bicicletta, che tra l’altro avrebbe affiancato una mostra collettiva aperta in questi giorni nel corso, intitolata "Vai col vento".

Ma come s’è anticipato sopra, il nostro non aveva fatto i conti con Provincia, Ufficio tecnico del Comune, Genio Civile e quant’altri. Spiega Sorace: "Il titolo è "Tutto Ruota", è un regalo che desidero fare alla città in cui risiedo da quasi vent’anni. È una ruota lenticolare, uno scudo, realizzata in acciaio, legno, vetroresina, poliuretano espanso, pigmenti inerti. È imperniata su un doppio cuscinetto e ha un’azione rotatoria anche sull’asse che la sostiene, cosicché si orienta in favore di vento. A rilievo su una faccia ci sono foglie di alloro sistemate a spirale, sull’altra una spirale realizzata con un tubo in PVC riempito di semi.

Per il basamento da 20 quintali sono state utilizzate 6 lastre di travertino, le stesse che Peeter Mayer ha utilizzato per la struttura dell’Ara Pacis a Roma. Un omaggio alle due città in cui sono nato e risiedo. Come si capisce facilmente, la struttura è tecnicamente complicata e per quanto le mie conoscenze ed esperienza mi abbiano fatto "esagerare", sono convinto che debbano essere fatti tutti i passaggi necessari, anche per garantire la sicurezza del pubblico e la durata dell’opera per gli anni a venire". Insomma, anche Sorace è d’accordo sul fatto che bisognerà pazientare, prima di vedere la ruota messa in opera allo svincolo della superstrada. La ruota ha un diametro di due metri e 90 e l’intera installazione è alta quattro metri.

a.bia.