Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

Ombrellone e due lettini, quanto costano? Prezzi segreti, solo qualche bagnino li dice

L’esempio di trasparenza dei bagni Tina: dai 940 euro delle prime file, fino a un minimo di 550 delle ultime, intera stagione. Bagni Spinaci: 1100 la prima fila, 650 in fondo. Bagni La Palma allineato con lievi ritocchi. A Ponente sono gli unici che hanno parlato

"Io faccio gli stessi prezzi dell’anno scorso. Forse aumenterò un po’". Di quanto, non si sa. Il prezzo di un ombrellone e due lettini per la prossima stagione balneare lo sapranno i clienti quando vanno a prenotare: ma per adesso, se si chiede il tariffario, sono davvero pochi i titolari di stabilimento che hanno la trasparenza come imperativo e a domanda rispondono.

Ad esempio è questo il caso di Fabrizio Rossi, dei bagni Tina, a fianco del Moletto, che alla domanda: "Che prezzi avrà per la prossima stagione?", senza batter ciglio risponde con un gesto. Va nel capanno e tira fuori un foglio plasticato con tutti i prezzi. Semplice e cristallino.

Chi prenderà un ombrellone e due lettini da lui, per la stagione imminente, spenderà, come l’anno scorso, 940 euro la prima fila (sia con uno o due lettini, o sdraio, per la prima fila il prezzo non cambia), poi 750 per la seconda fila (se con un lettino o sdraio) che invece diventano 800 se sotto l’ombrellone oltre al lettino c’è anche la sdraio, e 850 con due lettini. Passando alla terza fila, e considerando gli stessi ’pezzi’ (lettino o sdraio) di cui sopra sotto l’ombrellone, siamo a 650 euro, poi 700, o 750. Quarta fila: 600, poi 650 e 700; 5ª e 6ª fila: 550, poi 600 e 650. Rossi ha una delle spiagge più corte della zona di Ponente: "Tengo solo gli stagionali, clienti che conosco da 30 o 40 anni", dice, "per gli altri non so se anche quest’anno mi resterà lo spazio. Spero di arrivare, se il mare me lo permette, ad avere 150 o 160 ombrelloni. Chi ha spiagge grandi, mette gli ombrelloni in fondo a un prezzo più basso". Da lui, una cabina per l’intera stagione costa 350 euro.

Proseguendo per Ponente, verso il porto, ai bagni Enrico il titolare dice che farà gli stessi prezzi dell’anno scorso, con leggeri aumenti per gli stagionali, "nell’ordine di 10 o 20 euro".

Siamo poi ai bagni Spinaci: altro esempio di informazione data subito e senza riserve. Nicoletta Spinaci, figlia del titolare, porge i prezzi su un foglietto. Un ombrellone e due lettini, per l’intera stagione, costano: 1100 euro prima fila, poi 950 la seconda, 850 la terza, 750 la quarta, 650 le ultime 3, iniziando dal bar verso il mare. Tra la quarta e le ultime tre i prezzi sono a metà tra 750 e 650.

Avanti, bagni La Palma. Marco Fava, uno dei due soci titolari, sta piantando gli ombrelloni. "Io mi sono adeguato ai prezzi di alcuni colleghi qui di Ponente – dice Fava – e per quest’anno sono sulle stesse cifre dei bagni Spinaci. Con una leggera differenza: faccio 800 la quarta fila e 700 le ultime". "Sono piccoli ritocchi rispetto all’anno scorso – aggiunge Fava – per anni non avevamo aumentato, e quest’anno devo sempre calcolare che arrivo, forse, a 200 ombrelloni, mentre nei periodi pre-pandemia ero a 270".

Bibi Angeloni, dei bagni Bibi, Sottomonte: "Aumenterò qualcosa, dopo 4 o 5 anni che non lo facevamo, non so ancora quanto e non posso dirlo. Dico solo che l’anno scorso uno stagionale, ombrellone e due lettini, prima fila, era 700 euro. Volevo aggiungere che la gente spesso non sa che il nostro lavoro qui al mare inizia due mesi prima e finice due mesi dopo la stagione, e quello non è pagato".

Gli altri bagnini consultati, uno a Ponente e una a Levante, non hanno voluto dire i prezzi.

Alessandro Mazzanti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?