Un bacio come si deve tra Peppe Ottaviani, 104 anni e la moglie Alba, di 96, per i loro primi 60 anni di matrimonio
Un bacio come si deve tra Peppe Ottaviani, 104 anni e la moglie Alba, di 96, per i loro primi 60 anni di matrimonio

Duecento anni in due, 104 lui e 96 lei; sessanta dei quali trascorsi come marito e moglie. Il super campione di atletica master Giuseppe Ottaviani e l’amata consorte Alba hanno festeggiato ieri i loro primi 60 anni di matrimonio. "Ringrazio il Signore", si limita a dire, visibilmente commosso, il Peppe nazionale, mentre per una volta ad essere più loquace è la sua signora. "Non gli ho mica detto di sì subito – svela, con una punta di orgoglio -; ho sempre avuto un carattere piuttosto indipendente e prima di accettare il fidanzamento mi sono fatta corteggiare per un po’".

In effetti, dal loro primo incontro al matrimonio sono passati cinque anni: Alba, originaria di Fratte Rosa, è arrivata a Sant’Ippolito nel 1955, raggiungendo il fratello don Livio Michelini, che era diventato parroco del paese nel ’50 e rimase tale fino al 2014 (morì poi nel novembre 2017 a 94 anni). Tantissimi, ieri, gli auguri arrivati alla coppia: oltre un migliaio solo quelli su facebook, fra like e commenti, e lui, Giuseppe, smaltita la commozione aggiunge: "Io sono felice se do felicità agli altri e i ‘mi piace’ su facebook di oggi (ieri, ndr) e i tanti commenti pieni di belle parole mi fanno sentire bene".

Al campionissimo Peppe e ad Alba, anche gli auguri de Il Resto del Carlino.

Sandro Franceschetti