Tavullia (Pesaro Urbino), 6 luglio 2018 – Don Cesare Stefani, da oltre mezzo secolo parroco di Tavullia e di Valentino Rossi, è scomparso all’età di 96 anni nella casa parrocchiale dove aveva continuato a vivere anche dopo essere andato in pensione dalla sua attività pastorale.

Gran tifoso del suo giovane parrocchiano pluricampione del mondo di motociclismo, don Cesare era probabilmente diventato uno dei sacerdoti più famosi d’Italia per l’ormai tradizionale usanza di suonare a distesa le campane della sua chiesa di San Pio ogni volta che Valentino tagliava per primo il traguardo in qualche circuito del mondo.

Il che succedeva assai spesso visto che di vittorie Valentino ne conta ben 115, dalle prime in 125 fino a quelle della MotoGp, ultima della serie, per ora, quella di Assen nel campionato del 2017.

Le esequie e il funerale si svolgeranno domani mattina alle 10 nella chiesa di Tavullia, probabilmente con la presenza di Valentino Rossi e certamente del Comune che ha deciso la propria partecipazione in forma ufficiale per omaggiare un suo concittadino e personaggio importante.