Luca Marini
Luca Marini

Tavullia (Pesaro Urbino), 9 ottobre 2020 - Paura per Luca Marini, leader della classifica del Mondiale di Moto2 e fratello di Valentino Rossi: il pilota è rimasto coinvolto in una brutta caduta nel corso delle prove libere 2 di Le Mans.

Alla curva 5 il pilota dello Sky Racing Team VR46 è stato disarcionato dalla moto, atterrando sulla schiena e sbattendo la caviglia sinistra. Remy Gardner, che sopraggiungeva, lo ha evitato per un soffio.


Marini è stato poi trasportato in ospedale per una Tac. Dopo i primi controlli, il leader del Mondiale Moto2 si è sottoposto ad ulteriori accertamenti presso l'ospedale di Le Mans. Ed è stata proprio la tac effettuata in ospedale ad escludere la microfrattura al malleolo della caviglia sinistra, che sembrava inizialmente presente nelle lastre elaborate in circuito. L'intenzione di Marini è di scendere in pista nella terza sessione di libere in programma domattina, ma andranno valutate le condizioni della caviglia che è molto gonfia.

Il fratello Valentino Rossi, monitora la situazione da vicino. Ha dato degli aggiornamenti sulle condizioni del fratello: "Sta bene, è in ottima forma anche se ha dei problemi alla caviglia sinistra. Ho avuto paura per lui, l'incidente è stato brutto. Abbiamo tre gare di fila, dobbiamo valutare se ha senso rischiare. In ospedale lo controlleranno meglio e vedremo se sarà in grado di tornare in moto".

Aggiornamento Marini è sceso in pista