Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
23 giu 2022

Baby gang al Luna park a Faenza (Ravenna), tafferugli coi gestori

Un gruppo di ragazzi, già noto alle forze dell’ordine, ha preso di mira i titolari che hanno reagito colpendo due giovani

23 giu 2022
Ieri pattugliamenti al Luna Park (foto Tedioli)
Ieri pattugliamenti al Luna Park (foto Tedioli)
Ieri pattugliamenti al Luna Park (foto Tedioli)
Ieri pattugliamenti al Luna Park (foto Tedioli)

Faenza, 23 giugno 2022 - Baby gang in azione al Luna Park, in due ricorrono alle cure dei sanitari. L’episodio si è verificato martedì sera attorno alle 23 mentre erano in funzione le attrazioni del Luna Park che nel periodo del Palio vengono allestite in piazzale Pancrazi e come abitudine attirano centinaia di ragazzi e molte famiglie. Secondo una prima ricostruzione pare che alcuni ragazzi, già molto noti alle forze dell’ordine della città, abbiano tentato di salire su un’attrazione. Gli stessi nelle serate precedenti erano stati richiamati dai gestori perché infastidivano altri clienti e quando la giostra saliva in alto sputavano all’indirizzo delle persone sottostanti. Il rifiuto di poter salire sull’attrazione non sarebbe stato preso bene dai ragazzi e per questo, secondo il racconto di testimoni, sarebbero tornati in forze solo per creare dello scompiglio. "Non ero vicino alla giostra dove è accaduto l’episodio – spiega uno dei gestori storici che ogni anno viene a Faenza in questo periodo – però la tensione sin da mercoledì, giorno dell’inaugurazione, era molto alta. Ci sono gruppi di ragazzini e non solo, che peraltro conosciamo molto bene, che vengono e non rispettano gli altri clienti e nemmeno noi operatori. Quel che so sicuramente è che martedì l’aria era particolarmente pesante tanto è che ho allertato le forze dell’ordine. Poco dopo sono avvenuti i tafferugli". Secondo quanto raccontato da alcuni testimoni il gruppone punitivo, si è parlato di una banda con una trentina di minorenni e maggiorenni, avrebbe preso di mira i gestori dell’attrazione che aveva impedito di salire. Sono volate prima parole grosse poi si è passati alle vie di fatto. In questo frangente c’è chi avrebbe visto due mazze da baseball tra le mani dei gestori dei giochi e con queste avrebbero colpito due ragazzi, un 19enne e un 20enne, entrambi poi hanno ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?