Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
21 mag 2022

Il progetto della Darsena del Sale in lizza per ‘Architizer A+Awards’

La riqualificazione dell’edificio sul porto canale di Cervia rientra nella cinquina finale del premio internazionale

21 mag 2022
Leo Cavalli alla Darsena del Sale
Leo Cavalli alla Darsena del Sale
Leo Cavalli alla Darsena del Sale
Leo Cavalli alla Darsena del Sale
Leo Cavalli alla Darsena del Sale
Leo Cavalli alla Darsena del Sale

Il progetto della Darsena del Sale di Cervia è nella cinquina finalista, categoria Architettura + Acqua, del prestigioso premio internazionale Architizer A+Awards 2022, giunto alla decima edizione. Tramite la sua riqualificazione, la Darsena del Sale è tornata a splendere portando la modernità all’interno di un edificio ad archeologia industriale nel quale convivono i muri del 1700, la struttura del De Carlo degli anni ’80, l’acqua marina, ristorazione, musica, cultura e benessere. Un posto dove bellezza ed eleganza si intrecciano alla storia e all’identità salinara cervese. I lavori, eseguiti in tempi record nonostante la pandemia, sono stati realizzati dalla cordata guidata dall’imprenditore Leo Cavalli, vincitrice del bando. "Sono molto orgoglioso che il progetto di riqualificazione del Darsena sia tra i finalisti di questo prestigioso contest internazionale – spiega Cavalli –. Essere tra i finalisti significa già una grossa visibilità internazionale e se vincessimo sarebbe una grossa spinta per il territorio, una promozione incredibile. Speriamo bene, evviva la Romagna ed evviva Cervia, la città dello stare bene". Alla riqualificazione hanno contribuito anche la Regione Emilia Romagna e il Comune di Cervia.

A poco più di quattro mesi dalla riapertura, la Darsena del Sale testimonia come si possa convivere con la storia, valorizzandone ogni aspetto e preservando le radici della città. "La Darsena Del Sale di Cervia rappresenta una destinazione unica in Europa, il tempio del benessere, che ha costruito la propria identità sull’acqua e sul sale – si legge nella motivazione per la candidatura finale al premio –. Un progetto che parte dall’architettura archeologica in un equilibrio essenziale tra le tante aree funzionali, il rispetto del ‘genius loci’ ma con una rilevanza internazionale e di grande interesse datogli dalla sua unicità. La Darsena del Sale è una destinazione che Visionnaire ha saputo interpretare con un tocco delicato, comprendendo la natura e la storia locale". Fino al 27 maggio è possibile votare il progetto, collegandosi al sito www.architizerawards.com.

Sito storico situato nel cuore di Cervia e del suo porto canale, la Darsena del Sale nelle intenzioni di chi l’ha creata si pone l’obiettivo di diventare un punto di riferimento di benessere con un servizio unico, inedito e una struttura all’avanguardia, a basse emissioni e di diventare la prima destinazione sull’Adriatico per la ristorazione del turismo nautico.

Ilaria Bedeschi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?