Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
27 apr 2022

Le musiche di Ennio Morricone Un concerto per la pace

27 apr 2022
L’iniziativa è in programma giovedì 5 maggio alle 21 sul palco del teatro Masini
L’iniziativa è in programma giovedì 5 maggio alle 21 sul palco del teatro Masini
L’iniziativa è in programma giovedì 5 maggio alle 21 sul palco del teatro Masini
L’iniziativa è in programma giovedì 5 maggio alle 21 sul palco del teatro Masini
L’iniziativa è in programma giovedì 5 maggio alle 21 sul palco del teatro Masini
L’iniziativa è in programma giovedì 5 maggio alle 21 sul palco del teatro Masini

Le musiche di Ennio Morricone per raccogliere fondi in favore degli ucraini fuggiti dalla guerra e ospitati sul territorio faentino. E’ l’iniziativa in programma giovedì 5 maggio, alle 21, sul palco del teatro Masini. Ideatore del progetto il Lions Club Faenza, in particolare attraverso la sua sezione femminile Lioness, la cui proposta ha ricevuto l’appoggio degli allievi della scuola di musica Sarti. A salire sul palco sarà infatti la S@rtiEnsemble, orchestra composta da trenta elementi, diretta dal maestro Jacopo Rivani. L’orchestra interpreterà una quindicina di brani di Ennio Morricone, tratti da alcuni dei film che le musiche del maestro hanno contribuito a rendere immortali. Il concerto è anche uno dei primi capitoli della seconda fase dell’accoglienza dei profughi ucraini sul territorio faentino, dopo una prima – coincidente con i primi due mesi di guerra – rivolta soprattutto all’assistenza tipica delle emergenze umanitarie. Quella che inizia tra la fine di aprile e i primi giorni di maggio è invece un’azione a medio termine, rivolta non solo alle necessità primarie delle persone ospitate ma, più globalmente, a fare sì che i mesi trascorsi lontano dall’Ucraina non siano per i profughi un semplice tempo sospeso, ma un capitolo della loro vita durante il quale possano ad esempio proseguire i percorsi scolastici già intrapresi. La quasi totalità dei profughi ucraini arrivati nella Romagna faentina è composta da donne accompagnate dai loro figli: "è tempo di aumentare gli strumenti di aiuto, coinvolgendo pezzi della nostra comunità per poter dare a queste mamme e ai loro bimbi risposte durature".

La scelta dei brani è caduta ben preso su Morricone, un compositore noto al grande pubblico e in grado di far veleggiare il Masini, auspicabilmente, verso il tutto esaurito. Un traguardo reso possibile anche dal venire meno dei limiti al numero di persone in sala retaggio dell’epoca-Covid. La prevendita dei biglietti verrà effettuata alla farmacia Sansoni di piazza del Popolo e, nel pomeriggio del 5 maggio, presso la biglietteria del teatro. Nei giorni di mercato sarà inoltre presente un banchetto in piazza, al quale sarà possibile acquistare i biglietti d’ingresso.

L’offerta minima prevista per assistere al concerto è di 15 euro; per i bambini accompagnati, al di sotto dei 10 anni non è prevista offerta. Per info 3485108111 o 3292107553, oppure all’indirizzo di posta elettronica ccavalli@racine.ra.it.

Filippo Donati

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?