I resti dell'areo precipitato a Ravenna (Ansa)
I resti dell'areo precipitato a Ravenna (Ansa)

Ravenna, 14 maggio 2021 - Tragico incidente aereo a Ravenna (foto): un piccolo areo è precipitato vicino all'aviosuperficie La Spreta di Ravenna e ha preso fuoco al momento dell'impatto con il suolo. Due sono le vittime accertate dello schianto: il pilota e il copilota. Le due vittime non sono state ancora ufficialmente identificate, ma secondo quanto riferito da membri dello staff, l'aereo era decollato proprio da La Spreta. A bordo c'erano due piloti: quello della scuola di paracadutismo 'Pull Out Ravenna' e un altro pilota salito sul velivolo per una lezione di volo.

Aggiornamento Riccardo Gamberini e Valerio Antonucci morti nell'aereo caduto a Ravenna. "Piloti esperti"

L'aereo, in avaria, ha tentato un atterraggio di fortuna che però non ha avuto successo: è precipitato in un campo tra la Statale 16 e via Dismano, prendendo fuoco. La carcassa dell'aereo ha preso fuoco per poi terminare la sua corsa contro un capannone agricolo a ridosso degli abitati di Fosso Ghiaia e Borgo Faina. I detriti del velivolo sono sparsi per diverse centinaia di metri. Sull'area è in corso una ricognizione aerea dell'elicottero dei vigili del fuoco per capire se oltre ai due carbonizzati sotto ai rottami, possano esserci altri corpi.

L'Ansv, l'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo, ha aperto un fascicolo e inviato sul posto un proprio investigatore. Anche la Procura di Ravenna, come precisato dal Procuratore Daniele Barberini, aprirà un fascicolo per l'ipotesi di disastro aviatorio. I resti del velivolo verranno portati all'aeroporto militare di Cervia; sarà inoltre disposta l'autopsia.

false