Via di Roma
Via di Roma

Ravenna, 6 novembre 2017 - È giunta alla XIX edizione la Maratona di Ravenna, una gara che nel corso degli anni è diventata un vero e proprio evento in grado di coniugare sport, cultura, salute, solidarietà e promozione del turismo. Ad oggi gli iscritti sono quasi 7 mila: oltre 3.200 gli iscritti alle due gare competitive, 1.500 alla Maratona di Ravenna Città d’arte e 1.700 alla mezza Maratona di 42 nazionalità, il 10 per cento in più della passata edizione. Sono dieci i Paesi presenti per la prima volta: Andorra, Canada, Catalogna, Cipro, Croazia, Malta, Moldavia, Nigeria, Sri Lanka e Turchia.

L’appuntamento con la Global Ports Maratona di Ravenna Città d’Arte, dal nuovo title sponsor, è da venerdì 10 a domenica 12 novembre. La vera e propria gara che comprende tre distanze: Maratona 42 km, Half Marathon e la 10.5 km Almaverde Bio, si svolgerà domenica 12 novembre alle 9.30 con partenza e arrivo in via di Roma, incorniciati dai giardini del Museo d’Arte di Ravenna. Si corre tra otto monumenti Unesco, tra i mosaici d’oro, tra le Chiese bizantine, fino al mare per vivere un’esperienza unica. A ognuno dei partecipanti sarà offerta una medaglia in mosaico realizzata dall’artista ravennate Annafietta, che quest’anno ha scelto la forma concentrica tipica dei mosaici bizantini.

Numerose le novità dell’edizione 2017. A partire da una crociera in palio per chi taglia il traguardo intermedio voluto da Global Ports Holding, posto lungo il percorso di gara al km 4.2, di fronte all’Autorità Portuale proprio all’altezza dell’imbarcazione simbolo del Porto, il Moro di Venezia che sovrasta la Darsena. Il premio sarà consegnato al primo uomo e alla prima donna che avranno ottenuto il miglior tempo sul traguardo intermedio. Da segnalare anche il Trofeo Avis in palio nell’Half Marathon per i partecipanti che sono anche donatori di sangue. Prosegue anche la collaborazione con gli istituti scolastici e si è notevolmente ampliata. Una proposta nata per dare seguito e applicazione alla legge della buona scuola che invita alla collaborazione tra scuola ed enti territoriali e sottolinea l’importanza dell’educazione fisica non solo come pratica sportiva ma anche di benessere in generale. Sono oltre mille i ragazzi che parteciperanno alla Conad Family Run (2 km), che si corre sabato 11 novembre. Un numero che è quadruplicato, mentre è raddoppiato quello degli iscritti alla Almaverde Bio Good Morning Ravenna (10,5 km), sono 720. Anche il numero dei volontari è aumentato, arrivando a quota 300.

Prima edizione, inoltre, della ‘Dogs & Run - maratonina a 6 zampe’, in programma sabato 11 novembre (con partenza alle 11). L’appuntamento realizzato da Ravenna Runners Club in collaborazione con la Polisportiva Colti in Castagna è dedicato a chi desidera correre con il proprio cane. La corsa ‘a 6 zampe’, ludico motoria a passo libero è rivolta ai cani e agli accompagnatori che possono correre lungo un percorso di 2 km, prevalentemente nei giardini della Loggetta Lombardesca di Ravenna, insieme all’amico a 4 zampe. La canicross è un’esperienza unica nel suo genere di puro divertimento, guidata da esperti a disposizione per illustrare come praticare al meglio questa disciplina.