Castelnovo Sotto, il funerale di Alessandro Cadoppi
Castelnovo Sotto, il funerale di Alessandro Cadoppi

Castelnovo Sotto (Reggio Emilia), 21 novembre 2019 - Commozione, strazio, tanta solidarietà e vicinanza alla famiglia in lutto, ma forte per cercare di superare questo ostacolo terribile, rappresentato dalla scomparsa di un bambino di appena tre anni. C’era tantissima gente in chiesa a Castelnovo Sotto per l’addio al piccolo Alessandro Cadoppi (foto), il bimbo vinto da una malattia diagnosticata a inizio stagione e che neppure le cure degli specialisti del Santa Maria Nuova di Reggio e dell’ospedale Gaslini di Genova sono riusciti a debellare.

In chiesa, attorno ai genitori Giuseppe e Simona e ai fratellini Alisia e Andrea c’erano moltissime persone. Fra loro pure i bambini del paese, i piccoli della materna frequentata da Alessandro, ma anche gli amici dei fratelli maggiori, i quali hanno dedicato al piccolo Alessandro dei disegni e delle frasi di affetto e di amicizia, lasciate attorno alla piccola bara bianca, insieme a fiori colorati. Il parroco, don Paolo Tondelli, ha espresso la vicinanza della comunità locale alla famiglia Cadoppi, conosciuta per gestire da tempo avviati negozi di oreficeria e ottica in centro a Castelnovo Sotto, oltre che a Reggio città. Negozi chiusi per lutto fino a lunedì. Presente anche il sindaco Francesco Monica, portatore del cordoglio di tutta la comunità castelnovese.

I funerali del piccolo Alessandro