Coronavirus, bambina contagiata al centro estivo di Rolo
Coronavirus, bambina contagiata al centro estivo di Rolo

Rolo (Reggio Emilia), 14 luglio2020 - Appena ieri il sindaco di Rolo, Luca Nasi, aveva dato notizia di nuovi casi di contagio nel piccolo paese della Bassa. E ora emerge come tra i positivi vi sia una bambina che frequenta il centro estivo del paese. Il tampone è stato eseguito dopo che il padre della bambina è risultato contagiato.

AGGIORNAMENTO Bimba contagiata centro estivo, sorellina e tre educatori negativi

Le loro condizioni sono buone, non ci sono sintomi particolari. Ma, come da prassi, sono state avviate le procedure previste, con l’isolamento e la quarantena. A questo punto sono state avviate procedure anche nei confronti dei bambini che frequentano il campo estivo, con tamponi ai componenti del gruppo della bambina positiva al Covid-19. Tamponi anche per tre educatori.

Leggi anche Coronavirus, il contagio in regione - Il contagio nel mondo - Nuova ordinanza della Regione Emilia-Romagna

Il centro, gestito dall’associazione Il Sorriso, inizialmente è rimasto aperto per i bambini rimasti. Poi è stato deciso di sospendere l’attività di quella sezione, in attesa di avere i risultati dei tamponi. “Niente panico, nessun allarme”, ha scritto sulla pagina social il sindaco, senza fornire nessuna comunicazione ufficiale. E ha invitato a mantenere la calma, “evitando panico, scoramento, ma facendo piuttosto ricorso al rispetto delle norme e delle procedure d’igiene”. Il centro estivo, per bimbi da 6 al 10 anni, è attivo alle scuole medie di via Galilei. Sono in corso tutte le procedure previste dall’Azienda sanitaria locale.