Quotidiano Nazionale logo
5 giu 2021

"In Pakistan si parla della vicenda sui giornali La famiglia è di una zona dove ci sono altri casi"

La giornalista italo-pachistana Sabika Shah Povia: "Pochi anni fa inasprita la legge contro il delitto d’onore. Si rischia la pena di morte"

daniele petrone
Cronaca

di Daniele Petrone Della vicenda di Saman se ne sta parlando anche in Pakistan. Il Paese asiatico non è oscurantista e non esercita censura come invece capita in altri Stati islamici, come l’Iran per esempio. Tra coloro che hanno riportato la notizia c’è il ‘Dawn Post’, uno dei giornali più letti e fruibili per tutti in Pakistan avendo la versione sia in lingua Urdu sia in inglese. "Ma anche altri quotidiani online e della carta stampata hanno dato conto del caso – ci spiega Sabika Shah Povia, giornalista d’origine pachistana e che lavora da anni in Italia, anche per ‘PropagandaLive’, la trasmissione di La7, nonché ovviamente esperta dei media del suo Paese – Non c’è stata una riflessione accurata come sta accadendo da noi, quindi non vi è il nome dei familiari ricercati per esempio. Al momento è una notizia che riporta la mera cronaca, pubblicando le agenzie lanciate da Ap (Associated Press, ndr). Sto valutando anche io di scrivere un articolo dettagliato e più impegnato sulla vicenda. Ma qualcosa si sta comunque muovendo in questi giorni anche sui social media con altri giornalisti e attivisti per i diritti delle donne islamiche". Le ricerche di Saman anche con il drone Tra questi, Sabika ci segnala anche Hamid Mir, opinionista celebre e molto apprezzato in patria, che comunica soprattutto attraverso Twitter (sul quale si definisce "journalist banned in Pakistan", uno ‘scomodo’ insomma), il quale riporta la notizia re-twittata dai suoi milioni di follower. "In Pakistan non c’è censura – spiega Sabika – soprattutto verso la carta stampata. In generale la copertura mediatica è quella di condanna verso crimini simili. Poi ci sono casi e casi eh, ma i giornalisti generalmente sono una classe sociale stimata perché informata e considerata tra quelle con una mentalità più aperta. La televisione invece è già ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?