Multato un altro mini-market

Multato   un altro   mini-market
Multato un altro mini-market

Un altro mini market multato per aver trasgredito l’ordinanza anti-alcool. Stavolta la sanzione è scattata in un esercizio pubblico di via Roma ad opera degli agenti della Squadra Volanti impegnati nei controlli straordinari nel cosiddetto ‘quadrilatero del degrado’. Le forze dell’ordine, intorno alle 16 di mercoledì, hanno notato due giovani ragazzi in via Filippo Re. Fermati per un controllo, hanno insospettito gli uomini in divisa per la loro forte agitazione. A quel punto i 15enni, messi alle strette, hanno consegnato una busta di plastica contenenti quattro lattine di birra confessando di averle acquistate poco prima in un mini market di via Roma. Inoltre sono risultati sprovvisti dello scontrino fiscale, dicendo di non averlo ricevuto. Così, gli operatori sono andati dritti al mini market e dopo i necessari accertamenti di rito hanno emesso la contravvenzione sia per aver violato il provvedimento e altres’ per aver somministrato alcolici a minorenni.

L’ordinanza era già in vigore, ma il sindaco Luca Vecchi – dopo l’escalation di violenza in zona stazione (in particolare dopo la rissa a bottigliate di sabato scorso) – l’ha prorogata fino al 31 ottobre prossimo. Si ricorda che dalle 15 alle 7 del giorno successivo è vietato il consumo e la vendita di bevande alcoliche (anche d’asporto) – di qualsiasi gradazione – nelle aree e negli spazi pubblici della zona della città storica compresa tra Parco del Popolo, Piazza della Vittoria, Piazza Martiri 7 Luglio, via Secchi, via Leopoldo Nobili, via Battaglione Toscano, via Sessi, via Lazzaro Spallanzani, via Filippo Re, via Nacchi, via Bellaria, via Ferrari Bonini, via Dante Alighieri, via Roma a partire dalla Chiesa di San Giacomo fino alla Gabella.

Il divieto è esteso h24 invece nelle aree pubbliche di piazzale Duca D’Aosta (porta Santo Stefano), via Fabio Filzi, via Bolognesi, viale Trento Trieste, via Emilia Santo Stefano sino a piazza Gioberti, controviali di viale Isonzo fino all’incrocio con viale Trento Trieste, controviali di viale Timavo sino all’incrocio con via Guasco, via Davoli, via Monte Pasubio, via Nuova, parcheggio Zucchi.