Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
25 mag 2022

Niente Bruce Springsteen a Reggio Emilia, ma arrivano i Mercoledì rosa

Il ripiego dopo il no del Boss. Malumore negli ambienti musicali: "Che senso ha investire più di 11 milioni di euro senza grandi nomi?"

25 mag 2022
daniele petrone
Cronaca

di Daniele Petrone Il sogno Bruce Springsteen al Campovolo si infrange ufficialmente, ma la gestione della maxi arena rimedierà con… i ‘Mercoledì Rosa’. ‘The Boss’ infatti (desiderio mai negato, ma a questo punto proibito, del sindaco Luca Vecchi che avrebbe voluto portarlo a Reggio) ha comunicato le date del suo tour 2023 che avrà tre tappe in Italia. Il 18 maggio sarà al parco urbano ‘G. Bassani’ a Ferrara, domenica 21 maggio al Circo Massimo a Roma e il 25 luglio all’autodromo di Monza. Passino le ultime due perché stiamo parlando pur sempre della Capitale e di Milano. Ma – e non ce ne voglia la stupenda città estense – che un parco possa sbaragliare la concorrenza di una struttura all’avanguardia come quella Reggio che avrebbe dovuto accogliere star e artisti di grossa caratura in grado di portare centomila spettatori, è significativo. È una sconfitta che fa male all’immagine della nuova Rcf Arena, presentata in pompa magna dalle istituzioni pubbliche (finanziamenti regionali e comunali) come tra le future capitali italiane ed europee della musica con la M maiuscola ma che in realtà stenta ancora a decollare. Già qualche mese fa, il Carlino aveva raccontato come vi fossero difficoltà nei contatti con gli entourage delle stelle internazionali. Friends&Partner dell’amministratore delegato Ferdinando Salzano (manager della maggior parte dei cantanti del panorama musicale italiano) e Riservarossa (società discografica di Claudio Maioli, manager di Luciano Ligabue) ai quali è affidata l’organizzazione dell’area concerti, non sarebbero riusciti a trovare l’accordo con Springsteen e neppure coi Rolling Stones che parrebbero essere stati sondati entrambi. Nell’ambiente musicale si vocifera che i rapporti tra Salzano e Claudio Trotta (quest’ultimo ex suo socio proprio in Friends&Partner, nonché rappresentante in Italia degli interessi del rocker americano) non siano proprio idilliaci e questo potrebbe non aver giocato a favore di Reggio. Inoltre ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?