Quotidiano Nazionale logo
27 apr 2022

Adunata Alpini Rimini 2022, ordine e percorso della sfilata

Domenica 8 maggio circa 80.000 penne nere si riverseranno nelle strade della città: ecco gli orari delle singole sezioni

eva saldari
Cronaca
featured image
Mappa dell'ammassamento

Rimini, 27 aprile 2022 - Manca ormai una settimana all'inizio della Adunata nazionale degli Alpini per la prima volta a Rimini. Dal 5 all'8 maggio la città Malatestiana ospiterà una festa dalla portata straordinaria, con centinaia di migliaia di alpini coinvolti in tante iniziative. 

Leggi anche: Adunata Alpini 2022, una settimana di eventi a Rimini

Sono circa 450.000, secondo gli organizzatori dell’Associazione nazionale alpini (Ana), le presenze stimate fra giovedì e domenica prossimi, tra iscritti e affezionati, in grado di generare un lungo week end da tutto esaurito, tra prenotazioni alberghiere e ristorazione e un indotto superiore ai 150 milioni di euro.

L'evento raggiungerà il suo clou domenica 8 maggio, giorno della sfilata finale, in cui circa 80.000 alpini si riverseranno nelle strade della città . Saranno divisi in 110 sezioni, di cui 80 in Italia e 30 all’estero. Il passaggio della sfilata può durare tra le 10 e le 12 ore, la maggior parte delle Sezioni sfila preceduta da una banda o da una o più fanfare: in sfilata le formazioni musicali saranno non meno di ottanta. Con le rispettive Sezioni sfilano anche i Cori alpini, che saranno una sessantina. 

Il percorso e l'ordine di sfilamento

La sfilata percorrerà tutto il Lungomare Giuseppe di Vittorio, partendo da Piazzale Gondar fino ad arrivare a Viale Regina Elena (con una piccola deviazione sulla sinistra). All'altezza di piazza Alberto Marvelli ci sarà lo scioglimento.

Lo sfilamento sarà diviso in 7 "settori" (più la Protezione Civile e la Sanità Alpina), ciascuno dei quali partirà ad un orario diverso. Il primo settore partirà alle 9 dal Lungomare Giuseppe di Vittorio e si 'ammasserà' all'altezza del Parco Murri. A seguire, il secondo settore si incontrerà nell'angolo tra viale Siracusa e il Lungomare per partire alle 9.30. Alle 9.45 si aggiungerà la sezione della Protezione Civile della Sanità Alpina, il cui ammassamento sarà a viale Regina Margherita (viale Parma e viale Portofino).

A seguire invece,  il terzo settore si dipanerà lungo viale Regina Margherita, dall'incrocio con viale Siracusa fino a quello con viale Brindisi: la partenza è alle 10.15. Il quarto settore inizierà a sfilare alle 11.40, partendo da via Gabriello Chiabrera Firenze, occupando anche piazzale Toscanini e l'angolo con viale Regina Margherita. Seguirà la partenza del quinto settore alle 14, che si 'ammasserà' lungo viale Regina Margherita (dall'incrocio con viale Brindisi fino a Piazzale Gondar). Il sesto settore si ammasserà lungo via Gabriello Chiabrera Firenze, partendo distintamente da via Mazzoni e da via Satta fino a viale Regina Margherita. Un settimo settore partirà alle 20 da Piazzale Gondar.

I settori

Primo settore

Secondo settore

Protezione Civile e Sanità Alpina 

Terzo settore

Quarto settore

Quinto settore

Sesto settore

Settimo settore

Primo settore

Partenza ore 9

1ª Fanfara Militare

Reparti alpini di formazione con Bandiera

Reparto militare Repubblica San Marino con bandiera

Gruppi Ufficiali e Sottufficiali delle Truppe Alpine in servizio e della Repubblica di San Marino

Gonfalone Regione Emilia Romagna, gonfalone Provincia di Rimini, gonfalone città di Rimini, altri gonfaloni Stendardo Istituto Nastro Azzurro

Stendardo Unirr Labari Associazioni d’Arma italiani ed eventuali della Repubblica di San Marino

Rappresentanza Croce Nera con fanfara Rappresentanza Crocerossine 2ª Fanfara Militare

Labaro dell’Associazione Nazionale Alpini con Cdn

Alpini decorati, mutilati e invalidi su automezzi

Rappresentanza atleti paralimpici alpini

Premio fedeltà alla montagna e striscione Alpiniadi

Rappresentanza equipaggio Nave Alpino

Operazione Albatros Ultima con alpini di leva

Rappresentanza Ifms con Fanfara Militare della Repubblica di San Marino

Secondo settore

Partenza ore 9.30

Alpini di Zara, Fiume, Pola

Sezioni all’estero: Sud Africa, Argentina, Australia, Brasile, Canada, New York, Cile, Uruguay, Belgio, Lussemburgo, Gran Bretagna, Nordica, Germania, Danubiana, Svizzera, Francia. 

Protezione Civile e Sanità Alpina 

Patenza ore 9.45

Centro Coordinamento Interventi Operativi

Protezione Civile dei 4 Raggruppamenti

Sanità Alpina

Terzo settore

Partenza ore 10.15

Centro, Sud, Isole: Sicilia, Napoli-Campania-Calabria, Bari-Puglia-Basilicata, Molise, Latina, Roma, Abruzzi, Massa Carrara-Alpi Apuane, Pisa-Lucca-Livorno, Firenze, Marche, Sardegna

Quarto settore

Partenza ore 11.40

Valle D’Aosta: Aosta

Liguria: Imperia, Savona, Genova, La Spezia

Piemonte: Cuneo, Val Susa, Saluzzo, Pinerolo, Ceva, Mondovì, Domodossola, Torino, Ivrea, Intra, Omegna, Biella, Vercelli, Valsesiana, Acqui Terme, Casale Monferrato, Asti, Novara, Alessandria. 

Quinto settore

Partenza ore 14

Friuli Venezia Giulia: Carnica, Gemona, Cividale, Trieste, Gorizia, Udine, Palmanova, Pordenone

Trentino Alto Adige: Bolzano, Trento

Veneto: Cadore, Belluno, Feltre, Valdobbiadene, Vittorio Veneto, Conegliano, Treviso, Asiago, Valdagno, Marostica, Bassano del Grappa, Vicenza “Monte Pasubio”, Venezia, Padova, Verona, Alpini Paracadutisti

Sesto settore

Partenza ore 17.15

Lombardia: Valtellinese, Colico, Luino, Varese, Como, Lecco, Bergamo, Monza, Milano, Pavia, Brescia, Vallecamonica, Salò, Cremona, Mantova

Emilia Romagna: Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena

Settimo settore

Partenza ore 20

Sezione Bolognese–Romagnola

Gonfalone Città di Udine

Vessillo Sezione di Udine con striscione “Arrivederci a Udine nel 2023”

Gruppo di 150 Bandiere a ricordo degli anni del Corpo degli Alpini

Rappresentanza del Servizio d’Ordine Nazionale

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?