Mario Draghi aprirà il Meeting di Rimini 2020
Mario Draghi aprirà il Meeting di Rimini 2020

Rimini, 2 agosto 2020 - Sarà affidato a Mario Draghi, ex presidente della Bce, l’intervento di apertura del Meeting. Sarà un’edizione speciale questa per la kermesse di Cl, in programma dal 18 al 23 agosto al Palacongressi di Rimini. Edizione che deve fare i conti con le misure anti-Covid: da qui la decisione di spostare l’evento dalla Fiera al Palas, e di ridurre al massimo la presenza fisica di ospiti e pubblico. Tanti incontri pertanto saranno trasmessi in streaming, sulla piattaforma del Meeting, sui social e non solo. Molti degli ospiti saranno presenti alla manifestazione di Cl solo virtualmente, in collegamento.

A Draghi il compito di inaugurare il Meeting. Una scelta che il presidente della kermesse ciellina Bernhard Schoz ha spiegato così, in un’intervista: "Riteniamo sia molto importante ascoltare persone che hanno saputo prendere decisioni coraggiose e di grande competenza in momenti storici di difficoltà. In particolare, l’iniziativa che ha preso

Draghi nel 2012 (quand’era presidente della Bce, ndr) non solo ha salvato l’euro, ma è stata storica per l’Europa". Con la partecipazione di Draghi, che era stato ospite del Meeting già undici anni fa, nel 2009, "non c’è alcuna intenzione da parte nostra – precisa Scholz – di entrare nella discussione su un futuro governo. Se si vuole parlare di un governo di unità nazionale, occorre prima di tutto superare il clima di continua campagna elettorale".

La politica sarà ben presente in questo Meeting, con tanti protagonisti. Numerosi i governatori ospiti, da Bonaccini a Fontana, da Zaia a Ceriscioli, da Toti a Fedriga, e ancora i ministri Speranza (che sarà presente fisicamente), Gualtieri, De Micheli, il commissario europeo per gli Affari economici Gentiloni. Uno degli incontri più attesi sarà quello del 21 agosto dal provocatorio titolo Il Parlamento serve ancora? , con Di Maio, Delrio, la Boschi, Salvini, la Meloni, Tajani, Lupi e lo stesso Speranza. "Alcuni di loro saranno presenti fisicamente qui a Rimini, mentre altri – spiegano dal Meeting – si collegheranno in diretta".