Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
17 giu 2022

Niente auto la sera: la proposta va in porto

Cattolica, si fa largo l’ipotesi di creare una zona pedonale nei weekend tra la darsena Marinai d’Italia e la via Antonini

17 giu 2022
Il vicesindaco e assessore Alessandro Belluzzi con il sindaco Franca Foronchi
Il vicesindaco e assessore Alessandro Belluzzi con il sindaco Franca Foronchi
Il vicesindaco e assessore Alessandro Belluzzi con il sindaco Franca Foronchi
Il vicesindaco e assessore Alessandro Belluzzi con il sindaco Franca Foronchi
Il vicesindaco e assessore Alessandro Belluzzi con il sindaco Franca Foronchi
Il vicesindaco e assessore Alessandro Belluzzi con il sindaco Franca Foronchi

Porto off-limits di sera per le auto, l’ipotesi di un’area pedonale si fa largo e diventa sempre più concreta. Si è svolta, infatti, nella sala giunta di Palazzo Mancini, una riunione tra operatori, autorità e amministrazione comunale. "Una proposta – spiega il vicesindaco Alessandro Belluzzi – prevedrebbe l’avvio di una fase sperimentale nei fine settimana del mese di luglio in cui trasformare l’area compresa tra la darsena Marinai d’Italia e la via Antonini in zona pedonale, tutto questo nelle ore serali di venerdì, sabato e domenica a partire dal prossimo 8 di luglio". L’area portuale in estate diventa ad alto pregio turistico con innumerevoli attività di intrattenimento e di ristorazione, così come portano avanti la propria attività i pescatori ed esistono precise necessità di mobilità pure da parte dei residenti. All’incontro hanno preso parte il vicesindaco ed assessore alle Attività economiche, Alessandro Belluzzi, l’assessore alla Polizia municipale, Claudia Gabellini, con il comandante Ruggero Ruggiero e la dirigente Claudia Rufer. Presenti anche il comandante della capitaneria di porto, Maurizio Spanò, il comitato cittadino ‘Violina Casette Porto’, alcuni rappresentanti del ‘Fronte del Porto’, diversi operatori economici della zona e Nicola Tontini per la cooperativa ‘Casa del Pescatore’.

"Si è trattato di un momento di incontro e confronto – spiega Belluzzi – con coloro che quotidianamente vivono e lavorano in quella zona. Non poteva essere differente poiché si tratta di scelte da condividere e che non vogliamo calare dall’alto. La proposta di realizzare un’area a traffico limitato (Ztl) si inserisce in questa direzione e abbiamo visto un buon risconto da parte di diversi operatori economici". La decisione finale arriverà comunque nei prossimi giorni, dopo aver valutato le necessità e gli aspetti di natura logistica legati alla proposta. "Siamo sicuri che troveremo una sintesi ed un punto di incontro che possa soddisfare le attese di tutti", conclude Belluzzi.

Durante l’incontro si è parlato anche di cartellonistica e della necessità di segnalare maggiormente il parcheggio di piazza De Curtis, vero riferimento cittadino per la sosta, con oltre 200 stalli, molto vicino all’area portuale ma poco utilizzato dai turisti. Di recente alcuni operatori hanno chiesto di segnalare meglio in città la presenza di tale parcheggio, l’assessore Claudia Gabellini ha annunciato che è allo studio un bando per assegnare il servizio di cartellonistica. Richiesta accolta, dunque.

Luca Pizzagalli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?