Oliviero, la città dello shopping fondata da Oliviero Muccini
Oliviero, la città dello shopping fondata da Oliviero Muccini

Misano (Rimini), 10 agosto 2018 - Aveva fondato una ‘città dello shopping’. E come a tutti i fondatori va dato il merito di avere visto là dove lo sguardo di altri non giunge. Oliviero Muccini se n’è andato ieri nel primo pomeriggio all’età di 78 anni dopo una lunga malattia. Era la fine degli anni Settanta quando decise di investire nel settore del commercio in abbigliamento con un piccolo negozio sulla statale adriatica. Poi la nuova sede, il boom di vendite, le pubblicità e il successo che dura da decenni con i magazzini che ne portano il nome a ridosso della statale 16 a Misano, sulla strada che di lì a poco incontra Cattolica. ‘Oliviero città dello shopping’ è ancor oggi un marchio che varca i confini provinciali arrivando in lungo e in largo nel Belpaese grazie anche ad un’altra trovata che ebbe il suo fondatore: il commercio sul web.

Oliviero MucciniDecise di percorrere quella strada quando per altri la Rete era un miscuglio di dati e incertezze, più rischiosa che redditizia. In quel mare Muccini trovò una clientela che altrimenti non avrebbe potuto incontrare. Ma Oliviero Muccini non è stato sempre un commerciante nel settore dell’abbigliamento. Gli inizi erano stati ben diversi, anche se il dna di chi lavora e sa reinventarsi era una costante. «Ci conoscevamo fin da giovani, dalle serate nei locali – ricorda il geometra Giorgio Magnani -. Ricordo quando lavoravo in azienda edile e Oliviero guidava il camion con cui trasportava la ghiaia. L’ho conosciuto per così tanto tempo che posso dire con certezza che era una persona di cui ti potevi fidare. Era schietto. Ho sempre lavorato con lui fin da quando gli ho costruito la prima casa nel ‘68».

Lavoratore e imprenditore come quando decise di aprire un ristorante nella zona mare. Erano gli anni Settanta e la riviera ribolliva di turisti, ma nel suo futuro c’era altro. Nel 1977 nasce Oliviero abbigliamento e gli affari vanno bene. Con il passare degli anni si fa strada l’idea di fare qualcosa di grande. Alla metà degli anni Ottanta viene acquistata la sede attuale e l’impresa acquista dimensioni importanti richiamando una clientela che supera in confini regionali. La consacrazione sui media arriverà negli anni Novanta quando in tv passano gli spot con i protagonisti della soap opera Beautiful. Tanti italiani e italiane si avvicinarono al marchio Oliviero trasportati dalle parole di Ridge, al secolo Ronn Moss. Sono gli anni dell’espansione e nel 1997 l’avventura si sposta online.

«Era un imprenditore e un commerciante capace – riprende Magnani – ma anche una persona dalla grande umanità». L’azienda è stata capace di superare gli anni più difficili del settore della moda e dell’abbigliamento, continuando per altro a investire. «Pochi anni fa sono stati concessi nuovi spazi per i magazzini del materiale di vendita per il web -ricorda il sindaco Stefano Giannini -. E’ stato un imprenditore partito dal nulla e capace di creare una grande azienda». I funerali si terranno domani mattina alle 10,30 nella chiesa Immacolata Concezione di Misano mare.