Quotidiano Nazionale logo
26 apr 2022

Tour guidati ed eventi fanno brindare al primo pienone

Santarcangelo presa d’assato dai turisti, la sindaca Alice Parma: "Maggio sarà super con alpini, Balconi fioriti, Giro d’Italia"

La folla di sabato davanti al Caffè Commercio, uno dei locali di Santarcangelo che hanno organizzato ’Discoborgo’
La folla di sabato davanti al Caffè Commercio, uno dei locali di Santarcangelo che hanno organizzato ’Discoborgo’
La folla di sabato davanti al Caffè Commercio, uno dei locali di Santarcangelo che hanno organizzato ’Discoborgo’

La ripartenza del turismo non è un ’affare’ solo della Riviera. Tra Pasqua e questo ponte della Liberazione, i turisti si sono rivisti in massa anche a Santarcangelo. "Sono stati giorni molto positivi, che confermano il forte appeal turistico della città – osservano la sindaca Alice Parma e l’assessore al turismo Emanuele Zangoli – Lo dicono il buon andamento di prenotazioni negli hotel e nelle altre strutture ricettive, la presenza in città di tanti camperisti, nell’area attrezzata Santarcamper e non solo. Un’altra importante conferma arriva dalle visite guidate e dalle tante persone che hanno contattato l’ufficio Iat gestito dalla Pro Loco". Numeri che snocciola Filiberto Baccolini, presidente della Pro Loco: "Nel weekend di Pasqua, dal 15 al 18 aprile, abbiamo avuto quasi 1.000 visitatori per i tour guidati nelle grotte, e alcuni di loro hanno voluto fare anche la visita al borgo medievale". Buoni i numeri anche durante il ponte della Liberazione: dal 23 al 25 aprile infatti i visitatori sono stati 600. Tanti gli italiani, dai comuni dell’Emilia ma anche da Lombardia, Veneto, Marche. Inoltre "non sono mancati gli stranieri. Durante la settimana abbiamo organizzato numerose visite di gruppo per comitive francesi e tedesche".

Sabato sera la città si è riempita anche con Discoborgo, l’iniziativa a cura dell’associazione ’Città viva’ che ha animato il centro con musica e aperitivi in nove locali. "Una folla che non si vedeva da tempo – ammette Marco Mini, il titolare di uno dei locali dell’iniziativa – C’è stato il pienone, abbiamo dovuto rifornirci di materie prime durante la serata perché avevamo esaurito tutte le scorte". Un evento che "ha segnato la ripartenza di Santarcangelo, e che siamo pronti a replicare". La città guarda con grandi aspettative al mese di maggio. "Un mese straricco – ricordano la Parma, Zangoli e Baccolini – Il 7 avremo qui gli alpini in occasione dell’Adunata, il 14 e il 15 ci sarà Balconi fioriti, il 18 il Giro d’Italia con partenza da piazza Ganganelli (gli organizzatori pernotteranno la sera prima a Santarcangelo) e tanti altri eventi fino a fine mese".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?