Fattura elettronica in vigore all'1 gennaio 2019 (foto d'archivio)
Fattura elettronica in vigore all'1 gennaio 2019 (foto d'archivio)

San Marino, 7 gennaio 2019 - Dal primo gennaio in Italia c’è l’obbligo della fatturazione elettronica anche tra privati, ma gli scambi commerciali tra operatori italiani e sammarinesi continueranno ad avvenire, temporaneamente, con fatture in formato cartaceo.

Poi, entro qualche mese, arriveranno delle novità. Affinché il nuovo sistema entri in vigore è necessario che l’Italia modifichi il Decreto ministeriale 24 dicembre 1993, mentre San Marino dovrà aggiornare la legge 21 dicembre 1993 n.134, attraverso un Decreto delegato previsto dall’ultima legge di Bilancio.

L’amministrazione sammarinese sta verificando se l’Italia, come annunciato, abbia addirittura già provveduto alla modifica del Decreto ministeriale, all’interno della legge di stabilità, e richieste ufficiali di informazioni sono state inviate sia al Ministero dell’Economia che all’Agenzia dell’Entrate. San Marino vuole rendere il proprio sistema compatibile per interfacciarsi con l’Italia, paese in cui finisce il 78,4% delle esportazioni e da cui arriva l’88,2% delle importazioni.