Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
23 apr 2022

Rovigo: prosegue la campagna informativa per la nuova raccolta rifiuti

Prossimo  incontro nel quartiere Tassina, obiettivo raggiunge l’80% di differenziata

23 apr 2022
ma.to.
Cronaca
il sindaco Gaffeo all'incontro informativo
Il sindaco Gaffeo all'incontro informativo
il sindaco Gaffeo all'incontro informativo
Il sindaco Gaffeo all'incontro informativo

Rovigo, 23 aprile 2022 – Un nuovo appuntamento informativo sulle prossime modalità della raccolta differenziata porta a porta. L'iniziativa si è tenuta nella sala del cinema teatro Duomo per i residenti del quartiere Tassina. E ancora una volta, i cittadini sono accorsi numerosi, per avere tutti gli aggiornamenti sull'organizzazione del servizio, già partito a San Pio X. Presenti il sindaco Edoardo Gaffeo con l'assessore all'Ambiente Dina Merlo e Adriano Tolomei amministratore delegato di Ecoambiente con il direttore Walter Giacetti e Paolo Silingardi. “Stiamo per partire con una sperimentazione in tre quartieri – ha esordito il sindaco -, di un servizio che in realtà in tutto il resto della provincia di Rovigo e nelle frazioni, è ormai consolidata. Abbiamo quindi acquisito l'esperienza necessaria che serve per fare in modo che questo tipo di servizio venga effettuato con il minor disagio possibile.

In molti casi abbiamo avuto un aumento della percezione di validità del servizio, da parte dei nostri cittadini. È chiaro che all'inizio qualsiasi cambiamento comporta variazioni di abitudini, ma alla fine i risultati ripagheranno e sono certo che riusciremo a raggiungere l'obiettivo”. L’obiettivo del Comune di Rovigo è di aumentare la percentuale di raccolta differenziata almeno all’80%, come richiesto dalle indicazioni regionali e comunitarie. Durante la serata sono state fornite tutte le informazioni su come realizzare una buona differenziata, descrivendo cosa conferire nelle diverse frazioni, vetro, plastica, carta, umido, secco indifferenziato e indicando le diverse frequenze di raccolta. Al termine degli interventi è stato dato spazio alle domande dei cittadini, aprendo così uno scambio di informazioni, utile per chiarire molti aspetti del servizio.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?