Plastic Free in azione. Se fumare come risaputo fa male alla salute, buttare cicche per terra, oltre ad essere un gesto di maleducazione, fa male all’ambiente e alla natura. Dopo la precedente iniziativa nell’area artigianale nelle immediate vicinanze della Valdastico Sud, Plastic Free Badia con la referente Silvia Farinazzo ha guidato i numerosi volontari a ripulire i mozziconi nell’area di Parco Munari. A fine giornata Farinazzo ha reso noti i risultati. "Prima di tutto – dice – voglio ringraziare i miei ragazzi, sempre presenti. Abbiamo raccolto ben 7500 cicche di sigaretta. Ma come al solito non ci siamo limiti solo a questo, abbiamo raccolto anche 24 sacchi di plastica, vetro e altro ancora. Per questa bella giornata ecologica vorrei ringraziare Lorenzo Giardina di Color wood, e Pierangelo Cattaneo di Sai srl. Per il gustoso ‘terzo tempo’, i commercianti Floriano Bolzoni di Arte pizza, Lara Bertoncello del panificio Bertoncello, Federica e Laura de Le delizie della terra, Alessandro Costa di Costabevande, Carni del Polesine".

Giovanni Saretto