Ancona, 10 luglio 2017 - Viale e corso Amendola: al via i lavori di asfaltatura. Da oggi, in contemporanea, cantieri aperti nelle due vie del rione Adriatico, condizioni meteo permettendo. Nel primo caso i lavori interesseranno entrambi i lati del Viale tra gli incroci di via Bianchi e di via Corridoni, oltre che le aree antistanti lo stadio Dorico.

I lavori, della durata complessiva presunta di due settimane, comporteranno l’interdizione totale alla circolazione e sosta veicolare nei tratti interessati, oltre alla deviazione sulla viabilità secondaria con inversione di sensi unici, limitazioni alla sosta e al traffico, lo spostamento del capolinea Conerobus. Nessuna limitazione è invece prevista per il transito pedonale. Da oggi, si diceva, lavori anche in corso Amendola suddivisi in tre tranche. Si parte con la prima, nel tratto da via Giannelli e via De Bosis che sarà chiuso al traffico. Questa la viabilità alternativa da oggi fino al termine dei lavori, previsto per il 22 luglio: nel tratto tra via Giannelli e via De Bosis divieto di sosta e fermata su ambo i lati, secondo lo stato di avanzamento dei lavori e interdizione alla circolazione; in via Maratta, tra piazza Don Minzoni e via Orsi sarà istituito il doppio senso di marcia, oltre al divieto di sosta e fermata sul lato sinistro direzione piazza Don Minzoni. E ancora, tra via Maratta e piazza Don Minzoni interdizione alla circolazione nella diramazione verso corso Amendola, in via Maratta senso unico alternato nel tratto che precede l’intersezione tra via Ferrucci e via De Bosis e in quello che precede l’intersezione via Orsi-via Montenero. In quest’ultima via, nel tratto finale, divieto di sosta e fermata lato destro in direzione via Orsi.

Infine, tra Largo Cappelli e via Giannelli ci sarà l’obbligo di svolta a destra in direzione via Frediani, mentre tra via Giannelli e corso Amendola sarà istituito l’obbligo di svolta a sinistra in direzione corso Matteotti. I mezzi Conerobus verranno dirottati su percorsi alternativi. Quanto alla sosta, previste agevolazioni per limitare i disagi a residenti e clienti dei negozi della zona: i primi potranno parcheggiare gratuitamente all’Umberto I dalle 14 fino alle 21, lasciare l’auto di notte e riprenderla dalle 7 alle 7,45 (dopo le 7,45 scatterà la tariffa oraria); i secondi potranno avere dai commercianti, esercenti, supermercati e artigiani il grattino gratis per un’ora valido per il quartiere Adriatico.