Ascoli, 13 febbraio 2018 – “Conosco bene Ascoli Piceno con la sua meravigliosa piazza del Popolo e quel bar storico, il Caffè Meletti… bellissimo”. Parola di Giancarlo Giannini. All’attore e alla profondità della sua celebre voce la Regione Marche ha affidato la narrazione della bellezza del territorio, nel susseguirsi delle stagioni. “Le Marche, bellezza infinita”, è il claim della nuova campagna di comunicazione della Regione, presentata ieri nel corso della seconda giornata della Bit 2018. La campagna, illustrata dall’assessore regionale al Turismo-Cultura, Moreno Pieroni - punta ad incrementare l’appeal della destinazione e a rafforzare il brand Marche. E nulla poteva essere più in armonia dei versi leopardiani de “l’Infinito” scritta da Giacomo Leopardi nel 1819 e che Giancarlo Giannini, arrivato allo stand delle Marche, ha voluto donare al pubblico per una magnifica prova d’attore. Facile il richiamo ad un altro grande attore che l’attore italiano ha più volte doppiato e che recitò l’Infinito legando qualche anno fa la sua immagine alle Marche, Dustin Hoffmann.

“Basta leggere Leopardi per capire la magia e la bellezza delle Marche – ha esordito l’attore - e mi avete dato un’enorme responsabilità, perché solo con la voce non è facile comunicare le sensazioni che si vivono in questa meravigliosa terra. Non so se ci riuscirò ma è una cosa nuova che mi diverte molto e darò il meglio. Delle Marche conosco bene anche Urbino per aver recitato lì in Giulietta e Romeo”. Poi Giannini ha letto il testo di quello che sarà uno spot radiofonico sui Monti Sibillini, i Monti Azzurri di Leopardi e la numerosa platea che a poco a poco si era assiepata nello stand delle Marche, riconoscendo la voce dell’attore al microfono, è scoppiata in un fragoroso e lungo tributo all’interprete di tante e indimenticabili pellicole.
L’assessore Pieroni ha sottolineato che la nuova campagna di comunicazione rappresenterà la sintesi del Viaggio nella Bellezza che le Marche propongono al turista, il racconto di una regione dai mille volti che vuole diventare protagonista di una tendenza turistica attraverso un protagonista come Giancarlo Giannini.
A partire da fine marzo, una serie di spot radiofonici di 30” e 15”, articolati in 35 soggetti diversi e pianificati sulle principali emittenti nazionali, racconteranno i luoghi e le attrazioni delle Marche in base al succedersi delle stagioni: in primavera al centro della narrazione ci saranno la natura, il trekking e il turismo su due ruote, mentre in estate protagonista assoluto sarà il mare.
La campagna è realizzata da Regione Marche, assessorato al Turismo – Servizio Sviluppo e Valorizzazione delle Marche in collaborazione con l’Agenzia Frankenstein – Progetti di vita digitale di Firenze, che ha collaborato anche per quanto riguarda la pianificazione.