Bologna, 23 dicembre 2017 – Si lavora alla vigilia e anche a Natale in casa Virtus Segafredo. In vista della sfida di Santo Stefano, contro Varese la formazione bianconera proseguirà ad allenarsi anche nei prossimi giorni. Il 24 sarà giorno di lavoro in palestra con doppia seduta, il 25 allenamento di rifinitura e viaggio per raggiungere Varese, dove appunto per Santo Stefano è in programma la sfida con Openjobmetis.

“Varese fa della solidità, dell’equilibrio e dell’intensità difensiva il proprio cavallo di battaglia. E’ una squadra che in casa ha un rendimento importante, con 4 vittorie su 6 partite, e le uniche 2 sconfitte sono arrivate alla prima di campionato contro Venezia e recentemente contro Sassari. Le vittorie sono state invece sonanti, con divari notevoli anche contro squadre molto importanti come Cantù o Trento. L’Openjobmetis è una squadra profonda, fatta di giocatori funzionali al sistema di gioco che in casa lascia spiragli all’alto ritmo. La difesa è la quarta del campionato per possesso, c’è tanta fisicità, ci sono guardie con qualità fisiche, ali di grande atletismo. Dovremo affrontarli con attenzione, perché vorranno imporre una pallacanestro fatta di durezza fisica e intensità. Nell’ottica della ricerca della continuità, andiamo in cerca della prestazione, che metta un po’ la parola fine sulle ultime due brutte gare in trasferta, Brindisi e Cantù. Questo non significa andare necessariamente e vincere, ma andare e mostrare la faccia giusta”.

Settimana strana in casa Virtus e non solo per il clima natalizio.

“E’ stata una settimana particolare, con un margine più ampio tra una partita e l’altra, una cosa che comunque va gestita a livello di volume di lavoro e di carichi. Ci siamo portati dietro l’infortunio che Lafayette ha subìto nel finale della partita con Torino, e di fatto Oliver è rimasto fuori per quasi tutti questi giorni, e speriamo di poterlo recuperare e di avere buone risposte sulla condizione della sua mano. Il Natale lo festeggeremo in pullman, andando verso Varese, e soprattutto speriamo di festeggiarlo nel viaggio di ritorno, magari portandoci a casa una vittoria”.

Radio – Tv - Diretta su Eurosport 2, Eurosport Player e Radio Bologna Uno dalle ore 15.