Rapagnano (Fermo), 3 dicembre 2017 - L'impegno, l’esperienza, la professionalità e l’entusiasmo dei giovani. Ma anche le difficoltà e le sfide di un mestiere alle prese con i cambiamenti della società. C’è tutto questo, e tanto altro ancora, nella cerimonia che si è svolta nel teatro di Rapagano per la nona edizione della ‘Giornata del Medico e dell’Odontoiatra’, promossa dall’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Fermo. Dopo la relazione della presidente Calcagni e del dottor Costantino Strappa, presidente della Commissione Odontoiatri, è stato il momento della consegna della medaglia d’oro ai colleghi.

Sono stati premiati per i 50 anni della professione Pierluigi Capone, Achille Maccaferro, Luigi Marmani e Giorgio Cochetti, da poco scomparso. Per lui hanno ritirato l’attestato i figli.

Per i 25 anni di iscrizione all’albo gli odontoiatri sono stati premiati: Andrea Giammarini e Simonetta Ripi, i medici Angelo Buonsanto, Roberto Carratelli, Maria Pia Castelluccio, Luisanna Cola, Fulvio De Santis, Paolo Ercoli, Giuseppe Feliciangeli, Guido Marcucci, Anna Maria Masini, Gianni Medori, Antonio Torella, Dario Vallesi.

Riconoscimento ai nuovi iscritti, per gli odontoiatri Giulia Catini Ciletti, Francesco Maiani, Stefano Sollini, Claudia Strappa, Vincenzo Tosco, per i medici Maria Chiara Antonini, Massimo Berdini, Alessandro Carpinelli, Martina Curzi, Alessandro Gezzi, Giada Gidiucci, Teresa Yanicet Lopz Barrera, Elena Mercuri, Lucia Sciamanna, Francesco Maria Zechini, Corrado Zengarini.