Carpi, 21 aprile 2017 - Sarà una cerimonia ‘blindata’ nel teatro Comunale, a cui si potrà accedere solo su prenotazione, quella del 25 aprile con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Forse per la prima volta nella storia di Carpi la cerimonia per la festa della Liberazione non si svolgerà in piazza Martiri ma nel teatro e potranno entrare solo le persone munite di biglietto di prenotazione ritirato in precedenza e nominale.

In piazza avverrà solo la deposizione della corona di alloro al monumento ai Caduti e questa scelta potrebbe non essere gradita alle migliaia di persone che ogni anno partecipano alle celebrazioni. Ma tant’è, questa la decisione del Comune, in accordo con la Prefettura, probabilmente per ragioni di sicurezza. La festa della Liberazione inizierà ufficialmente alle 11 con la deposizione della corona di alloro al monumento dei caduti. Alle 11.30 inizierà la cerimonia ufficiale nel teatro Comunale con il presidente della Repubblica. Chi vuole assistere, spiega il Comune, deve obbligatoriamente prenotarsi telefonando alla biglietteria del teatro esclusivamente da martedì a giovedì, chiamando dalle 10 alle 13 e fino ad esaurimento posti. Per motivi di sicurezza ogni persona avrà diritto ad un massimo di due posti e saranno rigorosamente nominativi: quindi, al momento della prenotazione si dovranno fornire i dati dei partecipanti, nome, cognome, data e luogo di nascita e residenza. Una volta effettuata la prenotazione l’iter per partecipare alla festa della Liberazione è solo arrivato a metà. I biglietti cartacei, totalmente gratuiti ma indispensabili per entrare a teatro, andranno ritirati in biglietteria il 21 e 22 aprile, dalle ore 10 alle 13 e dalle 17 alle 19.30.

«Non sarà possibile ritirare il biglietto il giorno dell’evento», sottolinea il Comune. Chi non riesce a prenotarsi in tempo potrebbe essere ripescato nella lista d’attesa che conterrà un massimo di 50 nominativi: l’ingresso a teatro il 25 aprile dovrà avvenire tassativamente dalle 10 alle 10.50, oltre l’orario i posti non occupati saranno assegnati partendo dai primi in lista. Arriviamo alla cerimonia con il Capo dello Stato, in programma, come dicevamo, alle 11.30. Al termine, alle 12.30, verrà deposta una corona di alloro al museo monumento al Deportato nel cortile delle Stele. Nel pomeriggio Mattarella visiterà per la prima volta l’ex campo di Fossoli, la visita è prevista alle 16. In previsione della visita nei giorni scorsi sono iniziati lavori di prima ristrutturazione delle baracche più danneggiate, per renderle accessibili. La visita si concluderà alle 17 sempre al campo di Fossoli con la ripartenza del Capo dello Stato verso Roma.