Modena, 24 ottobre 2016 - Attacchi informatici, virus inafferrabili in grado di rubare i dati più preziosi e personali. I pirati del web avranno vita sempre più dura perché, se il contrattacco sino a ora è stato affidato a una élite di cervelloni se non addirittura ai servizi segreti, ora gli hacker potrebbero trovarsi di fronte un plotone di giovani altamente preparati, pronti a innalzare muri virtuali impenetrabili e a stanare i ‘terroristi’ della rete. Prende il via infatti all’Università di Modena e Reggio Emilia il corso di perfezionamento in Cyber Security. Di durata semestrale, fornirà agli studenti (20, numero fisso) gli strumenti necessari per progettare, testare e realizzare sistemi informatici altamente sicuri.

L’iniziativa, che ha tutte le caratteristiche per configurarsi come una vera e propria Cyber Academy, unica nel suo genere, si propone infatti di creare nuove figure professionali in grado di affrontare e risolvere tutti i problemi legati alla sicurezza informatica aziendale o istituzionale. Un settore in espansione che rigaurda tutti i livelli, sia professionali che privati; dal nostro personalissimo bagaglio di passwords, fino alla pirateria informatica industriale, per non parlare di spietate guerre informatiche che vedono fronteggiarsi super potenze come ci racconta l’attualità con la cyber war tra Russia e Usa. Si tratterà di una full immersion di tecnologia e metodologia. La sede dell’Accademia, nel complesso San Filippo Neri di Modena, accoglierà non solo le aule e il laboratorio, ma anche la residenza dei partecipanti.

Il corso di durata semestrale fornisce agli studenti gli strumenti necessari per progettare, testare e realizzare sistemi informatici sicuri. «La sicurezza informatica – commenta il prof. Michele Colajanni, docente Unimore e direttore del corso – è un tema innovativo e trasversale che richiede modalità formative altrettanto originali e concrete. Le conoscenze acquisite consentiranno a tutti i partecipanti di ricevere molteplici offerte di lavoro oltre alla possibilità di intraprendere attività imprenditoriali autonome, adeguatamente supportate dai partner della Cyber Academy. Gli hacker attaccano quotidianamente piccole e grandi imprese, senza che queste se ne accorgano, noi prepariamo questi giovani a combatterli».