Ravenna, 22 novembre 2017 - «Non chiamatela droga». Quella che sarà in vendita da sabato alle 16 nel nuovo negozio Cbweed di via Faentina 85 è marijuana ‘light’: «assolutamente legale» precisa Riccardo Ricci, 29 anni, socio del punto vendita insieme agli amici Marco Galletti, anche lui 29enne, e Alessandro Capacci, 28: tutti e tre forlivesi e legati all’omonimo negozio aperto nella città di Saffi da poco più di un mese. E, a proposito, il nome del negozio (che poi è un franchising con aperture previste anche a Cesena, Imola, Bologna e Rimini) non è stato scelto a caso: ‘weed’ significa ‘erba’ in inglese, mentre ‘cbd’ è il principio presente nella canapa e nella cannabis che, a differenza del thc (o delta-9-tetraidrocannabinolo), non è psicoattivo, quindi non ha effetti dal punto di vista mentale. La caratteristica che rende legali i prodotti ‘light’ venduti da Cbweed è il contenuto del thc che per legge non può superare lo 0,6%.

A Bologna un negozio di cannabis legale nel cuore del centro

INAUGURAZIONE_26199832_193535

Ma quali saranno i prodotti che si potranno trovare nel punto vendita di via Faentina? «Nelle due stanze – spiega Ricci – una, che non sarà allestita da subito, con le piantine di cannabis sempre con un valore di thc inferiore allo 0,6%, in esposizione e vendita e la parte dei prodotti che saranno alimentari e non». Per quanto riguarda la parte alimentare si potranno acquistare farina, biscotti, ma anche piadina romagnola, tutto a base di canapa. «Poi ci sarà la birra – dice Ricci – prodotta con le infiorescenze di canapa». Le proprietà di questi prodotti, che sono alimentari, come spiega il socio del nuovo negozio sono diverse: «Sono ricchi di omega 3, 6 e 9, oltre che di fibre; poi sono senza glutine e possono aiutare i celiaci». Non mancheranno prodotti di cosmesi tra creme mani e viso, shampoo e balsamo.

«Poi c’è l’olio di canapa che sta avendo un grande successo, anche perché è riconosciuto a livello terapeutico e consigliato da medici – tiene a precisare Ricci – Il principio cbd contenute nella ha effetti rilassanti e aiuta chi ha problemi muscolari, ma anche chi è particolarmente stressato o le donne che hanno problemi con il ciclo, fino ai malati di cancro ad alleviare il dolore». In negozio saranno in vendita anche infiorescenze di marijuana, sempre con una percentuale di thc inferiore allo 0,6%. «Non le vendiamo per combustione – afferma il socio – anzi, nel cartellino è proprio sconsigliato. Possono essere utilizzati per bellezza o per profumare gli ambienti; o anche da collezione».

Insomma, in via Faentina tutto è pronto per l’inaugurazione del negozio Cbweed durante la quale saranno offerti biscotti e piadina romagnola, ovviamente tutto a base di canapa.