Ravenna, 11 ottobre 2017 - Sarebbe stato vittima di una banale distrazione, colpito di striscio dal treno che passava dalla stazione di Mezzano di Ravenna, che l'ha fatto ricadere sulla massicciata senza vita. Gli agenti della Polfer propendono al momento per l'ipotesi dell'incidente. La vittima è un uomo di 56 anni, del posto. 

L'investimento è avvenuto questa mattina intorno alle 9, la circolazione è rimasta sospesa per circa un'ora, con ritardi provocati a un numero limitato di convogli. Quello che ha colpito l'uomo, che stava attendendo sul marciapiede un altro treno quando è stato agganciato dal convoglio, era partito da Ravenna ed era diretto a Ferrara.

Il macchinista si è fermato ad Alfonsine ed è stato poi ascoltato dagli investigatori. I passeggeri hanno proseguito per Ferrara in autobus. Gli uomini del 118, intervenuti con ambulanza e auto con medico, non hanno potuto che constatare il decesso.