Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
8 giu 2022

"Amazon e opere per non perdere le risorse"

Sono due dei capisaldi del programma di Matteo Marasca: "Siamo gli unici a dire cosa faremo in caso di vittoria. Cittadini al centro di tutto"

8 giu 2022
Matteo Marasca guida una coalizione di cinque liste
Matteo Marasca guida una coalizione di cinque liste
Matteo Marasca guida una coalizione di cinque liste
Matteo Marasca guida una coalizione di cinque liste
Matteo Marasca guida una coalizione di cinque liste
Matteo Marasca guida una coalizione di cinque liste

Sfida a cinque, domenica, per la fascia tricolore. Matteo Marasca guida una coalizione di cinque liste: Patto x Jesi, JesiAmo, Orizzonte Jesi e Riformisti per Jesi Marasca.

Perché gli elettori dovrebbero votare lei e non gli altri candidati sindaco?

"Perché siamo gli unici a comunicare ai cittadini cosa faremo in caso di vittoria, come lo faremo e con chi, nella più assoluta trasparenza. Altri, invece, formulano slogan e proposte generiche o solo accennate, senza indicare le coperture economiche nè specificare chi farà parte della futura squadra di governo, con l’obiettivo di riportarci a un periodo già vissuto anni fa, quando i partiti, alla ricerca di visibilità, litigavano tra loro e non davano risposte ai cittadini".

Le prime tre cose da fare una volta eletto sindaco?

"La prima completare la squadra di governo con persone di riconosciuta competenza, sulla base di quanto già anticipato con i possibili assessori della mia futura squadra: Landino Ciccarelli, Marialuisa Quaglieri e Lucia Basili, e avviare con le associazioni, le categorie, le rappresentanze sindacali e i cittadini i tavoli di lavoro. La seconda: monitorare da vicino l’operazione Amazon. La terza: far partire i cantieri necessari all’avvio delle principali opere pubbliche programmate, per non perdere le risorse ottenute"

Parcheggi in centro, tornerebbe indietro sulle strisce blu appena introdotte?

"Valuteremo l’esperienza già avviata e cercheremo di apportare dei miglioramenti, laddove necessario, in accordo con i cittadini e le categorie. Proseguiremo la rimodulazione dei layout degli stalli soggetti alla sosta a pagamento e introdurremo le soluzioni tecnologiche di smart parking. Rivedremo il piano tariffario"

Ex ospedale al viale della Vittoria. Da sindaco, cosa punterebbe a realizzarvi?

"Lavoreremo affinché il piano di recupero preveda un numero congruo di parcheggi a servizio del centro e delle aree limitrofe, con una riduzione del consumo di suolo. Per la parte storica pensiamo alla possibilità, in sinergia con Asur, di presentare un progetto che possa attrarre risorse finalizzate a trasferire nella struttura il liceo artistico e a realizzare alcuni spazi per mostre e botteghe di artigianato artistico".

Da 1 a 10 quanto è importante la manutenzione di strade e marciapiedi cittadine?

"Dieci: tanto che, per porre la massima attenzione su questo manterrò, in prima persona, la delega ai Lavori pubblici e controllerò lo stato di avanzamento delle opere e degli interventi, confrontandomi con i cittadini. Se lei non fosse candidato chi voterebbe tra gli altri e perchè?

"Per fortuna è un’ipotesi che non sussiste. Noi riempiamo uno spazio lasciato vuoto dagli estremismi e dai rancori polemici dei partiti che si sono presentati a queste elezioni".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?