Quotidiano Nazionale logo
22 apr 2022

Cinghiali sulla rupe E i bagnini li filmano dal lungomare

Alcuni operatori balneari dalla spiaggia di Numana hanno avvistato diversi cinghiali che, in gruppo, si stavano muovendo lungo la rupe Sermosi sulla Litoranea. Scorrazzano liberi per quello strapiombo a ridosso del mare, incuranti del passaggio delle automobili lungo il litorale o dei pedoni. Non è più un mistero ormai che gli ungolati si stiano spingendo sempre più a valle dal monte Conero, un fenomeno che comunque ha stupito gli stessi numanesi che sono riusciti a filmarli, da valle ovviamente, contandone due. L’attività di monitoraggio e controllo della loro presenza era ripresa dal Parco del Conero dopo l’interruzione della selezione a seguito del lockdown. Il Parco ha come obiettivo ridurre al minimo la popolazione di cinghiali in virtù di una sostenibilità ambientale e i periodi annuali di abbattimento confermano la sostanziale efficacia dell’azione di contenimento. Dall’Ente Parco confermano che è stato possibile riscontrare anche una considerevole diminuzione degli incidenti avvenuti tra veicoli e ungulati, così come progressivamente minori sarebbero state le richieste di indennizzi da parte degli agricoltori che hanno subito danni alle loro attività.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?