NICOLO' MORICCI
Cronaca

Iginio Massari ad Ancona, il papà del panettone apre lo store in centro storico

Quattro vetrine in piazza Kennedy per il negozio pop-up del Maestro pasticcere bresciano. Per tutta la vita, l’81enne ha tenuto alta la bandiera italiana nel mondo: ora lo sbarco in città. "Restiamo almeno fino a Pasqua"

Le quattro vetrina dello 'store pop-up' di Iginio Massari (nel riquadro) in piazza Kennedy: ha aperto in sordina come è nel suo stile

Le quattro vetrina dello 'store pop-up' di Iginio Massari (nel riquadro) in piazza Kennedy: ha aperto in sordina come è nel suo stile

Ancona, 12 novembre 2023 – Sorpresa, il "Re dei dolci", Iginio Massari, apre ad Ancona, in piazza Kennedy, a due passi dalla Banca d’Italia. Il negozio si trova sotto il rione di Capodimonte, all’angolo con via Cialdini. La piazza fa quindi un salto di qualità grazie al maestro pasticcere bresciano. A gestire il punto vendita, non sarà (com’è ovvio) direttamente lui. Leone d’oro alla carriera, Massari è considerato ´il padre´ del panettone e del pandoro italiano. Per tutta la vita, l’81enne ha tenuto alta la bandiera italiana nel mondo. E ora sbarca nel cuore di Ancona: un’apertura in sordina, in perfetto stile Massari, che ha saputo rimanere umile nonostante sia uno dei più grandi pasticceri e gastronomi a livello internazionale. Basti pensare che le sue opere vengono tradotte in diverse lingue.

La novità di piazza Kennedy arriva a pochi giorni dal periodo natalizio. In tanti, in queste ore, si stanno affacciando al negozio per mangiare con gli occhi le delizie esposte nello ´store pop-up´: squisite torte confezionate, praline, cremini, dragée, plum cake, macarons, mousse, biscotti, tavolette di cioccolato e tanto altro. Immancabile il celebre panettone di Massari, che renderà ancora più raffinato il Natale anconetano, coi richiestissimi lievitati in varie versioni. Ci sarà pure un’edizione limitata del panettone, il ´Re dei lievitati´, in omaggio a mezzo secolo di attività di Massari. Visto che si tratta di un ´pop-up´, non si sa se quella di piazza Kennedy sarà l’ubicazione definitiva del negozio, che però – confermano dall’entourage del maestro – resterà lì sicuramente fino a Pasqua e non è escluso un prolungamento.

Dal rione più vecchio di Ancona, una delle residenti più conosciute, Rita Stecconi, dice che "Massari ci ha fatto un bel regalo di Natale. Io abito lì sopra, ma non ne sapevo nulla. Ci siamo meravigliati che sia passato tutto in sordina, Massari è il più celebre maestro dolciaio e tutto il quartiere è in fibrillazione". "Sapevo che aveva aperto a Civitanova, sono stupita e soddisfatta – fa Annalisa Trasatti, un’altra residente – L’illuminazione dello store darà maggior pregio ad una piazza considerata fino ad oggi solo di passaggio. È più che positivo, siamo contenti".

I locali al civico 2 di piazza Kennedy erano sfitti da un po’. Anni fa, c’era un negozio di elettronica, poi uno di caffè. Ora, ecco le prelibatezze targate Massari, ´Sweetman´ della tv. Le quattro vetrine dell’ampio locale – aperto su iniziativa di Miriam Montemarani dal martedì alla domenica (10-14 e 16-20) – sono un importante pezzo di storia della città. Si tratta infatti della parte bassa della chiesa di Sant’Agostino (di proprietà della Marina militare), che nel ‘700 venne studiata a lungo dall’architetto Luigi Vanvitelli. Non si sa se i locali siano di proprietà della Marina o di qualche privato. Certo è che la chiesa, di cui oggi rimane solo la facciata, è ormai inaccessibile.