Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

Il garage di Perpé diventa un museo

Impossibile dimenticare un personaggio come Moreno Frontalini, alias Perpé, e così i familiari hanno deciso di trasformare il suo garage di via Leopardi in un museo aperto al pubblico con le sue reliquie, tutto ciò che era legato al suo mondo da biker, amante della cultura americana, dall’Harley Davidson al rock, dalle foto della sua Osimo alla passione innata per la numismatica. Tutto ciò, tutto il mondo di Perpè, sarà presto visibile, abbellito all’esterno dal murales che lo riprende nel suo look migliore. La famiglia Frontalini si prepara alla ricorrenza del primo anniversario dalla morte di Moreno, che perse la vita il 22 luglio 2021 in un drammatico incidente stradale avvenuto nella nuova rotatoria sulla statale Adriatica a Osimo Stazione, quando un automobilista lo travolse mentre era in sella alla sua amata Harley Davidson, in procinto di farsi un giro al mare. Associazioni, fondazioni, movimenti, familiari di vittime parteciperanno il 21 alla manifestazione nazionale a Roma e in altre città italiane per richiamare l’attenzione di cittadini, istituzioni e media sulla strage stradale. Prenderanno parte anche i familiari di Manuel Biagiola e Huub Pistoor, vittime di omicidi stradali, il primo a Potenza Picena e il secondo ad Agugliano. "Sono tragedie e dolore evitabili e serve il massimo impegno per diffondere una nuova cultura stradale" dicono dalla Rete Vivinstrada.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?