Stoppato un dj set. Multe per 7mila euro

Durante controlli a bar e ristoranti, 4 su 5 sono stati sanzionati per varie irregolarità, con multe superiori ai 7mila euro. Anche un dj set in un pub è stato interrotto per mancanza di documenti e normative non rispettate.

Stoppato un dj set. Multe per 7mila euro

Stoppato un dj set. Multe per 7mila euro

Ancora una stretta su bar, ristoranti e locali non in regola: sanzionati 4 dei 5 controllati per multe che superano i 7mila euro. Stoppato anche un dj set con musicisti in un pub. Giovedì sera in azione c’erano personale di polizia giudiziaria del commissariato e personale di polizia locale, coordinate dal vice questore Paolo Arena. Nel pub è stata riscontrata l’assenza della dichiarazione di impatto acustico per il deejay set attivo con tre persone intente a riprodurre musica con chitarra, percussioni e tastiere. La musica è stata subito sospesa. Accertata la non compilazione delle schede di rilevazione delle temperature dei frigoriferi, l’omessa esposizione della tabella con gli articoli di legge. In un ristorante, ex circolo privato è stata accertata la mancata esposizione della Scia, degli articoli del Tulps, degli avvisi di divieto di fumo, l’omessa compilazione delle schede di rilevazione delle temperature. Inoltre, la somministrazione di alimenti e bevande poteva avvenire solo in favore di quanti utilizzavano gli impianti sportivi presenti e non a chiunque come invece accertato all’atto dei controlli. Sanzionato anche un bar lungo viale Don Minzoni per 1.200 euro e un bar/cafè che, tra le altre irregolartà, aveva dehors, insegna e videosorveglianza non autorizzati. Mancava anche la liberatoria ad essere ripresi da parte dei dipendenti.