SILVIA SANTINI
Economia

Paima di Osimo, premio risultato per i lavoratori dopo l’acquisizione di Chanel

Esultano i sindacati per l'intesa che riguarda l'azienda leader nel comparto della moda che occupa 300 dipendenti

Kristen Stewart posa prima di una sfilata di Chanel

Kristen Stewart posa prima di una sfilata di Chanel

Osimo (Ancona, 11 luglio 2023 – Il primo accordo di premio di risultato tra azienda ed organizzazioni sindacali è stato raggiunto. L’intesa riguarda la Paima, azienda di Casenuove di Osimo, leader nel comparto della moda, che occupa circa 300 dipendenti, la cui maggioranza è stata acquisita nel 2021 dal Gruppo Chanel. "L’accordo ha una durata triennale con raggiungimento di obiettivi e sarà inoltre possibile trasformare l’intera somma in welfare – spiegano Angelo Paolucci, segretario Femca Cisl Marche, e David Visani, segretario generale Filctem Cgil Ancona -. E’ inoltre previsto nel testo l’impegno delle parti firmatarie alla valorizzazione della contrattazione aziendale".

Due gli obiettivi, nello specifico l’aumento della redditività aziendale (che incide per il 60 per cento) e la diminuzione delle penali per i clienti (40 per cento). Se il lavoratore decide di trasformare la quota in welfare, sul premio ha la possibilità di ottenere il 5 per cento in più. L’accordo riguarda il periodo 1 gennaio 2023 (retroattivamente) – 31 dicembre 2025. "Grande è la soddisfazione per questo risultato importantissimo – concludono i sindacalisti - che sottolinea la bontà di un negoziato che ha saputo coniugare le esigenze dell’Azienda e le necessità dei lavoratori all’interno di un testo che riassume il valore delle relazioni industriali nelle sue massime espressioni".

Da quando è stata acquisita, la ditta osimana ha aumentato di un terzo il numero dei dipendenti con conseguenze importanti sull’organizzazione.