Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
6 mag 2022

La Bontempi Ancona alla conquista della A3 "Raggiunto grande risultato, ora divertiamoci"

Il presidente Lanari: "Pensiamo al primo impegno, vogliamo dare lustro alla nostra città con massimo impegno"

6 mag 2022
Il ritorno a. Collemarino il 14 maggio
Il ritorno a. Collemarino il 14 maggio
Il ritorno a. Collemarino il 14 maggio
Il ritorno a. Collemarino il 14 maggio
Il ritorno a. Collemarino il 14 maggio
Il ritorno a. Collemarino il 14 maggio

"Ora cercheremo di divertirci". Parole del presidente dell’Accademia Volley Ancona Mario Lanari a pochi giorni dall’inizio dei playoff per salire in A3. La Bontempi Casa Netoip Ancona scenderà in Lazio per sfidare domenica (alle ore 17:30) al PalaLuiss di Roma la Ss Lazio (seconda classifica del girone H). Il ritorno è fissato invece il 14 maggio a Collemarino alle ore 17:30.

Ancona arriva agli spareggi promozione con il morale alto e una buona condizione fisica dettata dalla serie consecutive di vittorie (ben dodici) e dal primo posto con cui i dorici hanno concluso la stagione regolare nel girone G della B maschile, con conquista dei playoff con due giornate di anticipo. "Ma non siamo appagati - continua Lanari -. Abbiamo raggiunto un grande risultato, storico, ma ci crediamo fortemente e ce la giocheremo fino in fondo. Vogliamo dare lustro alla città di Ancona e una prospettiva ai ragazzi che amano la pallavolo".

Ancona è reduce da una cavalcata trionfale con un filotto di vittorie consecutive che fa sognare i biancorossi. "Il raggiungimento dei playoff è un grande risultato – dice coach Dore Della Lunga -. Un grande risultato sono anche le dodici partite vinte consecutive, il primo posto in classifica senza perdere mai in casa, il girone di ritorno da imbattuti. Sto continuando a fare i complimenti ai ragazzi, dobbiamo essere orgogliosi di questo cammino. Noi e la società. In questa categoria la pallavolo non è un lavoro a tempo pieno, pertanto vale anche di più quanto abbiamo costruito. È la dimostrazione di una giusta mentalità, di un’ottima attitudine, di uno spirito di gruppo in grado di fare la differenza. Sono contento di quanto abbiamo fatto, non dobbiamo dimenticarcelo". In settimana Ancona ha cercato di tenere "alte qualità e l’intensità negli allenamenti. Giocheremo fuori casa in un palazzetto che non conosciamo, contro una squadra che non conosciamo. Ci saranno una partita di andata e una di ritorno, ma ora è tempo di pensare al primo impegno".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?