Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Addio a Massaroni, storico ciabattino e grande sportivo

La comunità di Appignano piange la scomparsa di Quinto Massaroni. Lo storico ciabattino è venuto a mancare ieri all’età di 86 anni lasciando la moglie Adelina, la figlia Roberta con Giancarlo, la sorella Ida, i cognati, i nipoti e i parenti tutti. Vero amante del ciclismo, in sella alla sua bicicletta aveva partecipato da protagonista ad innumerevoli gare quando si vincevano torte nuziali e prosciutti che lui poi non perdeva occasione per condividere con i suoi compaesani nella mitica bottega di via Roma. Un uomo da sempre contraddistinto da un’anima coinvolgente ed indomita. Diede un importante contribuito per consentire al Giro d’Italia di transitare tra le vie di Appignano, proprio come accaduto nel 2011. Da grande sportivo era un super tifoso dell’Ascoli Calcio. Amava il Picchio sopra ogni cosa ed era solito esibire con orgoglio i successi del suo amato nipote Riccardo Orsolini, ex attaccante esterno bianconero oggi affermatosi in serie A con la maglia del Bologna. Ha seguito la sua carriera in ogni suo passo fin dagli esordi nella sua squadra del cuore. Abile artigiano. La sua caratteristica bottega è divenuta nel corso degli anni il luogo di ritrovo allegro e colorato degli appignanesi. Le esequie si terranno oggi ad Appignano alle ore 15,30 nella chiesa di San Giovanni Battista.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?