Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
19 lug 2022
19 lug 2022

Al ’Cupra Musica Festival’ note e panorami si fondono

Sette le esibizioni, confermati i concerti in riva al mare al sorgere del sole. Aggiunto un evento al tramonto con il gradito ritorno al vecchio incasato

19 lug 2022
Cupra Musica Festival: da sinistra Rodilossi, Vallorani, Luciani, Sacchini e Martelli
Cupra Musica Festival: da sinistra Rodilossi, Vallorani, Luciani, Sacchini e Martelli
Cupra Musica Festival: da sinistra Rodilossi, Vallorani, Luciani, Sacchini e Martelli
Cupra Musica Festival: da sinistra Rodilossi, Vallorani, Luciani, Sacchini e Martelli
Cupra Musica Festival: da sinistra Rodilossi, Vallorani, Luciani, Sacchini e Martelli
Cupra Musica Festival: da sinistra Rodilossi, Vallorani, Luciani, Sacchini e Martelli

Grandi eventi per la XX edizione del Cupra Musica Festival presentato ieri dall’assessore Daniela Luciani e dal direttore artistico Davide Martelli. Sono sette gli appuntamenti. Confermati i concerti in riva al mare al sorgere del sole, vero e proprio successo della scorsa edizione ed aggiunto un evento al tramonto, con un gradito ritorno al vecchio incasato di Marano. Si valorizzano con le musiche più adatte tutte le location più suggestive, private e pubbliche, del territorio cuprense: l’angolo piscina del Parco sul Mare per la serata jazz; lo spazio aperto di Villa Cellini, scenografia perfetta per la Carmen di Bizet; il meraviglioso salone di Villa Vinci-Boccabianca e la sala consiliare, ambiente appena restituito alla comunità cuprense, per le serate di musica più classica-colta. Le due albe musicali si terranno negli chalet Koko Beach e SeaLife e poi il suggestivo Belvedere Giorgio Calcagno per il tramonto. L’assessore alla cultura, Daniela Luciani ha esaltato il ruolo della collega Eleonora Sacchini e della presidente e vice presidente della Pro Loco, Cristina Vallorani e Donatella Rodilossi. "Abbiamo messo in campo un programma che soddisfa tutti i palati – ha evidenziato l’assessore Luciani – dalla musica barocca a quella moderna, dall’opera alla poesia".

Il programma del Festival, che s’inaugura venerdì prossimo 22 luglio, è stato presentato dal direttore artistico Martelli. Si inizia nell’area Parco sul Mare con la cantante Laura Avanzolini "Sings Bacharach", accompagnata da sei musicisti, tra cui alcuni cuprensi. Il 31 luglio ci sarà il primo dei due concerti all’alba: ore 5,40 al Koko Beach "Da Vivaldi ai Coldplay" con Alessandro Marra violino acustico ed elettrico e Luca Pecchia alla chitarra, che eseguiranno brani dal Barocco ai nostri tempi. Venerdì 5 agosto nel Belvedere Calcagno, a Marano, ore 19,30, "Il violino al Belvedere", versi e suoni al tramonto con Gianni Marcatoni poeta cuprense e Valentino Alessandrini. Giovedì 11 agosto il Festival si sposta a Villa Cellini, ore 21,15 con "Carmen" di Bizet, un adattamento per voci liriche, corpo di ballo e pianoforte e la narrazione di Paolo Santarelli. Domenica 21 agosto si torna al mare alle 6, presso lo chalet Sealife "Esplorazioni". con Michele Scipioni e i suoi clarinetti. Il 30 agosto si va in un’altra location da favola, Villa Boccabianca, ore 21,15, per "Danza, Con fuoco": e intermezzi danzanti. Le musiche saranno di Davide Martelli al pianoforte che accompagnerà la performer-autrice Mizar Tagliavini. Si chiude il 10 settembre in sala consiliare, ore 21,15 con "Clarinet Kakeidoscope". Le musiche saranno di Marco Giani al clarinetto e Orazio Sciotino al pianoforte.

Marcello Iezzi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?