Castel di Lama omaggia. Matteotti

Il 10 giugno 1924 il deputato Giacomo Matteotti, segretario del Partito Socialista Unitario, venne sequestrato ed ucciso a Roma, a...

Castel di Lama omaggia. Matteotti

Castel di Lama omaggia. Matteotti

Il 10 giugno 1924 il deputato Giacomo Matteotti, segretario del Partito Socialista Unitario, venne sequestrato ed ucciso a Roma, a distanza di undici giorni dal suo celebre discorso alla Camera in cui denunciava violenze e brogli alle elezioni, che portarono in Parlamento la futura dittatura di Mussolini. Per onorarne la memoria l’amministrazione comunale di Castel di Lama ha organizzato su un’idea di Giorgio Vagnoni e grazie alla realizzazione grafica di Andrea Mattei, un manifesto 70 X100, che verrà affisso nella città. Nell’immagine la giacca del deputato intrisa di sangue.