In questi giorni è salito a ’codice rosso 3° stadio’ il livello di allarme a seguito dell’aggravamento dell’approvvigionamento idrico. Lo ha comunicato nei giorni scorsi la Ciip disponendo l’ulteriore chiusura dei serbatoi nelle ore notturne. Rubinetti a secco, dunque, dalle ore 22 alle 6 del mattino, in divese zone dell’Ascolano e del Fermano, che si aggiungono a quelle già comunicate la settimana scorsa. Provvedimento che, come anticipato dal Carlino nei giorni scorsi con un’intervista al presidente della Ciip Pino Alati, la prossima settimana colpirà tutta l’utenza. delle province di Ascoli e Fermo.