Barbara Gabrielli e alcuni dei letti donati
Barbara Gabrielli e alcuni dei letti donati

Ascoli, 13 marzo 2020 - Un bel gesto a sostegno del territorio in un momento difficile è arrivato dalla famiglia Gabrielli, che ha voluto rispondere in maniera pronta alla richiesta urgente manifestata dai presidi ospedalieri Mazzoni di Ascoli e Torrette di Ancona. Sono stati donati 30 posti letto complessivi destinati al reparto di terapia intensiva dei due nosocomi: Giancarlo e Luciano Gabrielli hanno voluto, in rappresentanza di tutta la famiglia, dare una risposta immediata all'emergenza Coronavirus con un gesto concreto. 

LEGGI ANCHE Coronavirus Ascoli, l’intera giunta comunale in isolamento

Barbara Gabrielli, vicepresidente del Gruppo, ha spiegato le ragioni e le modalità di questo gessto: “Coordinati con la Direzione generale ospedaliera di Ancona, coadiuvata dallo staff degli ingegneri clinici e il fornitore italiano Gardhen Bilance Srl, abbiamo consegnato simbolicamente 30 posti letto complessivi secondo le caratteristiche richieste e necessarie alle unità operative di rianimazione che ci auguriamo aiuteranno a fronteggiare l’emergenza. La nostra è un'azienda ascolana e in questo territorio viviamo.

Siamo consapevoli - ha aggiunto Barbara Gabrielli - delle difficoltà che tutti noi incontriamo nell'affrontare la difficile fase emergenziale che siamo costretti a vivere e come azienda ci impegniamo a garantire la fornitura di alimenti e di prodotti in tutti i nostri punti vendita: a tal proposito vorrei rivolgere un grande grazie di cuore a tutti i nostri collaboratori impegnati nei supermercati e nei nostri centri logistici. Ovviamente il ringraziamento lo estendo a tutti gli operatori sanitari e unendomi al coro voglio dire anch'io, a nome anche della mia famiglia, che andrà tutto bene e tutti insieme ce la faremo”.