Varato il bando del concorso per nuovi comici abbinato al Festival nazionale dell’umorismo più antico d’Italia ’Cabaret Amoremio’ di Grottammare. E’ stato stabilito che la gara si svolgerà in video per quanto riguarda l’aspetto delle selezioni e in presenza nella fase finale fissata al 30 e 31 luglio prossimo. Il bando alla ricerca di nuovi talenti è...

Varato il bando del concorso per nuovi comici abbinato al Festival nazionale dell’umorismo più antico d’Italia ’Cabaret Amoremio’ di Grottammare. E’ stato stabilito che la gara si svolgerà in video per quanto riguarda l’aspetto delle selezioni e in presenza nella fase finale fissata al 30 e 31 luglio prossimo. Il bando alla ricerca di nuovi talenti è pubblicato da ieri nella sezione ’Avvisi pubblici’ del sito istituzionale dell’Ente e sul sito ufficiale del Festival. Il regolamento apre il concorso a tutti i cittadini maggiorenni che abbiano residenza o domicilio in Italia. La partecipazione è gratuita. Le domande dovranno pervenire entro venerdì 28 maggio. Il concorso è promosso dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con l’Amat e si avvale dell’associazione Lido degli Aranci per gli aspetti organizzativi. La fase delle ’Selezioni Nuovi Comici’ si svolgerà secondo la modalità ’in video’. La Giuria esaminerà tutte le domande pervenute nei termini e decreterà, entro il 18 giugno, i candidati ammessi alle ’Finali Nuovi Comici’, che si svolgeranno alla presenza del pubblico e della giuria che decreterà il vincitore. Potranno essere ammessi in finale anche artisti altrimenti scelti dal Comitato organizzatore. I concorrenti finalisti si esibiranno in entrambe le serate di luglio, presentando due differenti pezzi della durata di circa 7 minuti ciascuno. Il vincitore delle ’Finali Nuovi Comici’ del 36° Festival dell’Umorismo ’Cabaret Amoremio’ si aggiudicherà un assegno di mille euro, messo in palio dalla Città di Grottammare e la partecipazione a tre serate retribuite a cachet corrente, messe in palio dall’Associazione Lido degli Aranci. Ulteriori informazioni sul regolamento di gara e su come presentare le domande di partecipazione sono contenute nel bando.

ma. ie.