Quotidiano Nazionale logo
28 apr 2022

Rapina e aggressione Ascoli Piceno, due arrestati

A San Benedetto Del Tronto. I rapinatori avevano aggredito una 64enne lo scorso 20 marzo

featured image
Una volante dei Carabinieri

San Benedetto Del Tronto (Ascoli Piceno), 28 aprile 2022 - Sono state arrestate nella serata di ieri, mercoledì 27 aprile, le due persone accusate di aggressione e rapina a San Benedetto Del Tronto ai danni di una 64enne. I due infatti, il 20 marzo scorso, avrebbero avvicinato la signora e, con violenza, colpendola con calci e pugni, le avrebbero strappato la borsa contenente denaro e documenti, per poi darsi alla fuga a piedi per le vie del centro. Mentre la donna veniva accompagnata all'ospedale della città per ricevere le cure del caso per via delle contusioni alle gambe e alla testa, i carabinieri, subito intervenuti sul posto, hanno avviato le indagini tra cui l'esame dei filmati di videosorveglianze e l'ascolto di testimoni per ricostruire l'esatta dinamica dei fatti.

Dopo un mese di complesse e prolungate indagini di polizia giudiziaria, ieri sera i carabinieri della locale Compagnia hanno dato finalmente esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per concorso in rapina. L'atto è stato emesso dal Tribunale di Ascoli Piceno su richiesta della locale Procura, che ha diretto le indagini, ed è a carico dei due sospettati, un cittadino di origini magrebine e un cittadino nigeriano rispettivamente di 51 e 33 anni.

Entrambi erano già conosciuti alle forze di polizia, sono stati quindi arrestati e posti a disposizione dell'Autorità Giudiziaria ascolana.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?